Pioggia di donazioni, persino dall’estero Il piccolo Riccardo potrà andare all’asilo

Pioggia di donazioni, persino dall’estero
Il piccolo Riccardo potrà andare all’asilo

Cavernago. In soli tre giorni, raccolti 61 mila euro per aiutare la famiglia del bimbo affetto dalla sindrome di Treacher-Collins. La mamma: «Mi fermano anche per strada».

«C’è anche chi mi ha fermato per strada, signore anziane, qui in paese a Cavernago, per darmi le bustine con i soldi. Non essendo pratiche di Internet, non sapevano come aiutarci passando per la piattaforma on line».

Barbara Bortone non riesce a trattenere la commozione per la grande solidarietà che sta ricevendo da persone di tutte le età, da tutta Italia e anche dall’estero, tutte quante accomunate dalla volontà di aiutare suo figlio Riccardo a cominciare ad andare all’asilo. Per il bambino di quasi due anni (li compirà ad aprile) affetto dalla sindrome di Treacher-Collins (Tsc), rara malattia genetica che gli ha causato deformità facciali, lunedì 17 febbraio è stata lanciata una raccolta fondi sulla piattaforma internazionale on line «Gofundme», con l’obiettivo di raccogliere 50 mila euro: soldi che gli permetteranno di andare all’asilo, da settembre, perché finanzieranno l’assistenza infermieristica di cui avrà bisogno in classe. In soli tre giorni, si è andati ben oltre raggiungendo 61 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA