Pontida, addio a Valentino Ravasio Coi fratelli lanciò le storiche cucine Polaris
Valentino Ravasio con la moglie Maria Bianchetti

Pontida, addio a Valentino Ravasio
Coi fratelli lanciò le storiche cucine Polaris

A inizio anni Sessanta, con Gianbattista e Cherubino diede vita all’azienda che ha venduto in tutto il mondo. L’addio domani nell’abbazia.

«Era un esempio di bontà per tutti, un uomo esemplare, da imitare per quello che ha elargito in vita con la sua rettitudine, saggezza e umiltà. Lo immaginiamo già accanto alla sua amata Mary, nessuno potrà mai dimenticare la sua dolcezza, la sua mitezza, la sua rettitudine, la sua attenzione verso il prossimo, specie per i più deboli. È stato un esempio per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo». Così Marinella Ravasio, ricorda papà Valentino, morto ieri all’ospedale «Papa Giovanni XXIII» di Bergamo, dove era ricoverato da sabato scorso. Aveva 93 anni. Sposato con Maria Bianchetti, ebbe quattro figli: Rosaria, Nicoletta, Marinella e Riccardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA