Riaperto il passo del Vivione, dal 7 giugno anche il rifugio

Riaperto il passo del Vivione, dal 7 giugno anche il rifugio

Era da due anni che non apriva così presto, la gestione da quest’estate è passata all’Anas.

Motociclisti tedeschi, ciclisti bergamaschi e bresciani, ma anche intere famiglie in cerca di relax ad alta quota e della prima abbronzatura estiva da ieri hanno una meta in più da inserire nella wishlist per l’estate 2021: è stato riaperto il passo del Vivione, tra la valle di Scalve e la valle Camonica. La strada è percorribile nei territori comunali di Schilpario e Paisco Loveno: gli stretti tornanti conducono fino ai 1.828 metri di quota del valico partendo sia dal versante bergamasco sia da quello bresciano, offrendo così la possibilità di compiere l’itinerario completo su uno dei passi alpini più amati dagli appassionati di due ruote. Non accadeva da due anni che il Vivione aprisse così presto: nell’estate 2019 era sempre rimasto chiuso, lo scorso anno aveva aperto soltanto a luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA