Rina torna a funghi all’età di 87 anni grazie alla microvalvola nel cuore

Rina torna a funghi all’età di 87 anni
grazie alla microvalvola nel cuore

Primo intervento in Italia: operazione da record del cardiochirurgo Tespili. E persino niente riabilitazione.

Coltivare l’orto è un’attività faticosa e allo stesso tempo, in un certo senso, terapeutica, perché contribuisce a potenziare molte qualità, come la pazienza, la tenacia, l’attenzione e nel lento passaggio dal seme al frutto alimenta la speranza. Caterina, per tutti Rina, vive a Clusone, ha 87 anni, ha lavorato a lungo nei campi con suo marito e oggi trova una grande serenità tra lattuga, zucche e pomodori, a cui continua a dedicare ogni giorno tempo e cure. Vedendola così attiva e sempre in movimento è difficile sospettare che qualche mese fa fosse in fin di vita per una patologia cardiaca: ha ritrovato slancio e coraggio grazie all’intervento di sostituzione di una valvola, eseguito con tecniche mini-invasive e all’avanguardia, che le ha ridato la possibilità di una vita piena, accanto ai suoi quattro figli, ai cinque nipoti tra i trentacinque e i vent’anni e ai due pronipoti nell’età della scuola dell’infanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA