Selvino, l’ultima notte di «ferie»? A far nascere il piccolo Andrea

Selvino, l’ultima notte di «ferie»?
A far nascere il piccolo Andrea

Andrea ha avuto fretta di nascere e l’ha fatto all’ingresso del pronto soccorso di Seriate, ma poco è mancato che venisse alla luce sui tornanti di Selvino.

Le vacanze? A soccorrere gente, far nascere bambini. Marco Pasinetti chiude oggi alle 13 le sue due settimane di ferie spese in veste di soccorritore a Selvino, a dar manforte al Servizio volontari Altopiano. L’ultimo turno di notte non poteva riservargli sorpresa più adrenalinica: Marco insieme agli altri due volontari in ambulanza ha aiutato una donna nel suo travaglio piuttosto frenetico. «Il secondo figlio nasce sempre prima» si dice. Figurarsi il quinto. Come da copione, Andrea ha avuto fretta di nascere e l’ha fatto all’ingresso del pronto soccorso di Seriate, ma poco è mancato che venisse alla luce sui tornanti di Selvino, in una notte frenetica – quella tra giovedì e ieri – che alla fine l’ha visto salutare il mondo tra gli applausi scoppiati dentro il Bolognini. Lì ora il piccolo mangia e dorme tra le braccia della sua mamma che non s’è lasciata intimorire dalle contrazioni improvvise là dove, insieme alla famiglia, stava trascorrendo le sue vacanze. È riuscita a far nascere il suo bimbo in pronto soccorso e non per strada anche grazie a Marco e colleghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA