Stadio, a giugno il cantiere Ecco la nuova tribuna Giulio Cesare
Il rendering della tribuna da dentro, nello stadio di Bergamo

Stadio, a giugno il cantiere
Ecco la nuova tribuna Giulio Cesare

Ora manca solo il permesso di costruire, poi i lavori di demolizione e ricostruzione della tribuna Giulio Cesare (ora Ubi) del Gewiss Stadium potranno partire.

«La prossima settimana sarà pronto» assicura l’assessore alla Riqualificazione urbana, Francesco Valesini, dopo l’ultimo step burocratico: il passaggio in Commissione territorio. Filato via modello Atalanta-Parma 5-0: con zero problemi, insomma.

La palla torna ora nel campo nerazzurro: i vari lavori del cantiere sono già stati appaltati e a giugno si parte. Manca ancora la data ufficiale, ma è questione di giorni. Ne serviranno almeno 100 per demolire e ricostruire la gradinata, ma probabilmente il planning si svilupperà su un paio di settimane in più, considerate le nuove (rigide) regole sui cantieri al tempo del Covid-19.

d.nikpalj
Dino Nikpalj

Curioso di tutto ed esperto di niente. Classe 1968 (ohibò…), maturità tecnica e studi in Giurisprudenza, lavora a L’Eco di Bergamo dal novembre 1997. Vicecaporedattore dal 2014, è stato inviato e per tre anni ha guidato la redazione web. Scrive di cronaca, politica, trasporti e Atalanta, della quale è tifosissimo. Ha da sempre una passionaccia per il calcio inglese in tutte le sue forme e categorie, una spiccata simpatia per il Manchester City e una fornitissima biblioteca, anche di storie di calcio. Che prova a raccontare su Corner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA