Valgandino, lacrime per Ramon La sua battaglia è finita a 36 anni
Ramon Marinoni

Valgandino, lacrime per Ramon
La sua battaglia è finita a 36 anni

Cazzano. Molto conosciuto, aveva lavorato come barista ad Albino con la madre e quindi a San Paolo d’Argon.

La Valgandino piange la scomparsa di un’altra giovane vita, spezzata da un brutto male che non gli ha dato scampo. Se n’è andato così, nella serata di mercoledì nella sua abitazione, Ramon Marinoni, 36enne originario di Cazzano Sant’Andrea ma che abitava a Nese di Alzano Lombardo. Quasi un anno fa, nell’ottobre del 2019, la diagnosi che arriva come un fulmine a ciel sereno, e l’inizio di un percorso di cure che si rivelerà purtroppo vano. Ramon, giovane pieno di vita e dal carattere solare, era molto conosciuto in Valle Seriana, per via anche del lavoro da barista che aveva svolto ad Albino. Per sei anni infatti, fino al 2018, era stato titolare, insieme alla madre Aurora Azzola, del bar «New Square» in centro, vicino alla chiesa parrocchiale del paese. Una volta conclusa l’esperienza ad Albino, aveva trovato occupazione al ristorante «La Faraona» di San Paolo d’Argon. Dal 2009 al 2012 aveva invece vissuto in Olanda, e lì aveva lavorato come impiegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA