Metalmeccanici: «Il salario minimo peggiora le condizioni»

Il report Ricerca della Fim Cisl Bergamo sulle retribuzioni dei metalmeccanici. Nieri: «Contrattazione nazionale e territoriale argine contro i bassi salari».

Metalmeccanici: «Il salario minimo peggiora le condizioni»

«Da qualche tempo in Italia, si è sviluppata la necessità nella società politica e civile di trovare un elemento di equità tra la persone, e si sono individuati i salari dignitosi, però credo che la strada che oggi sta diventando la più affollata non sia anche quella più corretta». Luca Nieri, segretario generale della Fim Cisl Bergamo, entra nel dibattito sul salario minimo forte dei dati che una ricerca condotta dal sindacato dei metalmeccanici di via Carnovali ha saputo fornire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA