Mantenere la salute non dipende solo da noi
Silvio Garattini (Foto by Archivio)

Mantenere la salute
non dipende solo da noi

Mantenere la salute è un dovere che rispecchia il diritto alla salute, perché fortunatamente viviamo nell’ambito del Servizio sanitario nazionale. Tuttavia, mentre molto di ciò che riguarda i buoni stili di vita dipende da noi, esistono altri aspetti che dipendono dagli altri e in particolare da chi ci governa: dai comuni, alle regioni, ai ministeri. Ad esempio, per mantenere la salute dobbiamo essere aiutati da una pubblicità veritiera. Come è possibile convincere i bambini ad assumere un’alimentazione ricca di frutta e di verdura, quando la televisione li bombarda propagandando merendine di ogni tipo, magari associate a figurine e giochi vari?

Siamo anche bombardati da tutta una serie di meraviglie indotte dagli integratori alimentari, che producono introiti miliardari a chi li vende, promettendo invecchiamento in salute, immunità e quant’altro, benefici di cui in realtà non esistono evidenze scientifiche. Per non parlare della pubblicità di farmaci che dovrebbero essere lasciati alla prescrizione medica. I controlli della pubblicità sono pressoché inesistenti come pure manca di fatto ogni forma di informazione indipendente, lasciando in pratica i cittadini in balia dell’informazione di chi vende qualcosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA