Spari da un’abitazione, 18enne
ferito da un piombino alla testa

È accaduto venerdì alle 23,30, il ragazzo non è grave: «Stavo parlando con gli amici vicino alla casetta dell’acqua quando sono partiti tre colpi». Il sindaco: «Gravissimo episodio».

Spari da un’abitazione, 18enne ferito da un piombino alla testa
La protesta a Gorle dopo gli spari

Una semplice chiacchierata sotto casa tra amici poteva trasformarsi in tragedia a Gorle, dove nella tarda serata di venerdì 17 luglio un ragazzo di 18 anni è stato ferito alla testa da un piombino compatibile con un’arma ad aria compressa . L’episodio è avvenuto in via Turati, nel parcheggio che ospita la casetta dell’acqua e le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Il ragazzo si trovava in compagnia di amici, stava chiacchierando animatamente con alcuni di loro quando, improvvisamente, ha avvertito un dolore alla testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA