Arrosto di vitello sotto vuoto

La ricetta Ecco come cucinare l’arrosto di vitello sotto vuoto, radicchio spadellato e vinaigrette alla senape.

Arrosto di vitello sotto vuoto

Ecco la ricetta di Giorgia Sordano, Victoria Pavesi, Lorenzo Ravanelli, Samuele Husman e Thomas Ennas di 4A dell’Istituto alberghiero di San Pellegrino Terme. L’arrosto di vitello a bassa temperatura è tenerissimo, gustoso e si può preparare e conservare nel sacchetto di cottura per molti giorni in frigorifero per poi farlo rosolare in padella per dorare esternamente e scaldare prima di servire. Cosi cotto l’arrosto di vitello è ottimo, la carne rimane tenerissima grazie alla lunga cottura e al centro rimane bello rosato quindi per niente stopposo ne secco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA