Ciccone, da Sorisole al Tour de France
Giulio Ciccone esulta a Ponte di Legno alla 16esima tappa del Giro d’Italia

Ciccone, da Sorisole
al Tour de France

Si parte sabato 6 luglio: il corridore emergente sarà al via della corsa francese. «L’obiettivo è sfruttare al meglio le occasioni».

Sono anni, ormai, che nessun bergamasco corre il Tour de France, se non alcuni che orobici lo sono di adozione. Come Paolo Tiralongo nel 2016 al fianco di Fabio Aru, nell’Astana. Dopo le precedenti 11 edizioni il siciliano di Avola aveva deciso di «lasciare» il Giro d’Italia per essere al fianco del corridore sardo nella sua prima esperienza alla Grande Boucle, che concluse 13° . Nell’edizione 2019, la 106ª, che prenderà il via sabato 6 luglio da Bruxelles, in Belgio, Bergamobici è se non altro rappresentata da un atleta emergente, Giulio Ciccone di 24 anni, abruzzese di Chieti ma da quattro cittadino di Sorisole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA