Ian Paice, il re dei batteristi, al Druso a suon di rock martedì 2 agosto

Il concerto Il fondatore dei Deep Purple martedì 2 agosto alla Baitella di Songavazzo. In scaletta i classici della band inglese e i suoi lunghi e irresistibili assoli.

Ian Paice, il re dei batteristi, al Druso a suon di rock martedì 2 agosto
Ian Paice martedì sera alla Baitella Ice Skating di Songavazzo

L’unico concerto Estivo del «Druso» va in scena martedì 2 agosto alla «Baitella Ice Skating» di Songavazzo. Vede protagonista un amico del locale: il batterista Ian Paice, fondatore dei Deep Purple (inizio ore 21; ingresso 25 euro). In caso di maltempo il concerto si terrà al «Druso» di Ranica; l’eventuale spostamento verrà comunicato sui canali social e sul sito www.drusobg.it . Gruppo spalla HellFox, con Paice suonano Roberto Tiranti alla voce, Alessandro Del Vecchio alle tastiere e al canto, Nik Mazzucconi al basso, Claudio Cinquegrana alla chitarra. Nello storico gruppo inglese sin dall’inizio, Ian Paice è un batterista acclamato a destra e a manca. È mancino e suona «al contrario», con charleston e rullante a destra e timpano a sinistra. Eppure ha influenzato tutti i batteristi arrivati alla musica dopo aver ascoltato i primo dischi dello storico gruppo hard rock. Volenti o nolenti Paice è considerato uno dei migliori batteristi di sempre, al di là dei gruppi in cui ha suonato e delle diverse avventure affrontate dagli anni Sessanta ad oggi. È uno che non si ferma mai e non disdegna d’incontrare altri musicisti per mettersi ancora una volta al centro della musica. In Italia, ogni volta che arriva trova la band residente che sentiremo in azione con lui. Il repertorio affrontato è quello che è più naturale per Ian: le canzoni dei Deep Purple, compresi i lungi assoli che han fatto la storia del rock e della musica popolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA