Frana a Bracca, il racconto degli sfollati: «Il boato, pensavo fosse un camion. Poi ho visto le rocce cadere e un polverone»

La testimonianza Cristian Zanchi, 43 anni, è disabile sulla sedia a rotelle. Martedì 5 aprile era solo a casa, la moglie era fuori

Frana a Bracca, il racconto degli sfollati: «Il boato, pensavo fosse un camion. Poi ho visto le rocce cadere e un polverone»

«Ero a casa da solo. Ho sentito un boato ma pensavo fosse un camion che stava scaricando qualche materiale. Poi il rumore si è prolungato. Così sono uscito di casa e ho visto la frana, le rocce precipitare, poi il polverone. C’è stata paura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA