Sci, stagione finita: il primato resta a Valtorta-Bobbio con 320 mila presenze

Turismo invernale La stazione bergamasca-lecchese chiude con 320mila primi ingressi, 70mila dal versante brembano.

Sci, stagione finita: il primato resta a Valtorta-Bobbio con 320 mila presenze
Il comprensorio di Valtorta-Piani di Bobbio

Con le ultime discese di venerdì scorso a Colere si è chiusa sulle Orobie la stagione sciistica 2021-2022, stagione che arrivava di fatto dopo un anno e mezzo di stop a causa delle restrizioni Covid. Stagione avara di neve naturale - che ha impedito, per esempio, alla stazione di Piazzatorre, di aprire -. E dove, quindi, gli impianti per la produzione programmata di neve sono stati fondamentali. Ma sui bilanci hanno pesato ovunque i rincari dell’energia elettrica. Pochissima neve dal cielo (a inizio stagione e ormai a piste chiuse), ma anche lunghe settimane di sole che hanno favorito l’afflusso di sciatori, seppure in un contesto non sempre invernale. Valtorta-Piani di Bobbio si conferma il comprensorio principe delle Orobie (bergamasche-lecchesi), con 320 mila primi ingressi, di cui 70 mila dal versante brembano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA