Maltempo in centro Italia, i detriti in mare visibili dallo spazio

Maltempo in centro Italia, i detriti in mare visibili dallo spazio

Una lunga striscia di sedimenti alluvionali che colora per chilometri il mare Adriatico, dalla costa romagnola a quella pugliese, è stata ripresa dallo spazio grazie al satellite Sentinel-3 del programma di osservazione della Terra Copernicus, di Agenzia spaziale europea (Esa) e Commissione europea.
L'immagine, catturata domenica 18 settembre, mostra l'effetto del vento e delle correnti marine che hanno trasportato i sedimenti per chilometri lungo tutta la costa adriatica italiana, dipingendo le acque nei toni del marrone chiaro e dell'azzurro.

Lo stesso satellite Sentinel-3 aveva catturato le fasi iniziali del fenomeno nelle primissime ore dell'alluvione: l'immagine, elaborata e diffusa lo scorso 16 settembre dalla piattaforma Adam (Advanced geospatial Data Management), mostrava i primi pennacchi di sedimenti che dalla foce dei fiumi marchigiani si riversavano in mare lungo oltre 80 chilometri di costa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA