Venerdì 14 Maggio 2010

Ghisalba, al via
la sagra del salame

A partire dalle 18 di sabato 15 maggio prenderà il via a Ghisalba la decima edizione della sagra del salame nostrano, manifestazione nata dieci anni fa da una sfida in piazza per eleggere il miglior salame nostrano e attesa ormai da migliaia di turisti, buongustai ed esperti del settore.

In occasione di questa decima edizione la manifestazione - che si conclude sabato stesso - ospiterà un convegno organizzato dal circolo «La buona tavola», in collaborazione con la Camera di Commercio di Bergamo dal titolo «Agriturismo bergamasco, ospitalità e tradizione». L'incontro si terrà nel palazzo comunale alle 18, mentre in piazza Garibaldi i norcini mostreranno dal vivo le fasi per la preparazione e il confezionamento del salame secondo le usanze tipiche della bergamasca e numerosi stand offriranno a prezzi popolari innumerevoli specialità della nostra cucina tradizionale.

Terminati i lavori del convegno, in piazza Garibaldi si terrà il momento clou della manifestazione: l'incoronamento del miglior salame nostrano bergamasco, prodotto in maniera rigorosamente artigianale. Come ogni anno sono numerosi i salami in gara provenienti da tutta la provincia di Bergamo per ottenere questo riconoscimento: un gruppo di norcini esperti selezionerà tra tutti i salami pervenuti i migliori dieci, che poi saranno esaminati attraverso precisi criteri di valutazione da una giuria ufficiale. Seguirà la degustazione per tutti e la premiazione dei migliori norcini e produttori della bergamasca.

Nel frattempo tutta la piazza sarà allestita con gazebo e punti ristoro dove numerose associazioni locali e di volontariato serviranno le più svariate specialità gastronomiche: dai casoncelli alla pasta fresca, dal risotto con la loanghina alla polenta e osei, dalla trippa alla porchetta allo spiedo e inoltre brasato con polenta, grigliate, arrosto con cipolle, cotechino bollito, formaggi, torte e naturalmente non potrà mancare del buon vino. In caso di maltempo la manifestazione avrà luogo nella vicina area feste in via Borsellino.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata