Domenica 02 Gennaio 2011

A Gaverina è festa
per la Befana

Arriverà su un calesse, in moto o in bicicletta? Magari, come è successo alcuni anni fa, in mongolfiera? L'attesa in paese è grande, soprattutto fra i bambini, per cercare di indovinare con quale mezzo o veicolo la Befana arriverà a Gaverina. Sarà l'ennesima sorpresa preparata dagli Amici di San Rocco, organizzatori della manifestazione, che ogni anno da vent'anni, fanno arrivare in paese la Befana su diversi mezzi di trasporto.

Quest'anno in paese gira voce che la Befana arriverà su una bicicletta d'epoca, una Bianchi d'annata, con i freni in ferro e la sella di cuoio. Si vedrà. Il tutto, per la gioia dei tanti bambini che giovedì prossimo 6 gennaio, a partire dalle 13, attenderanno l'arrivo della Befana presso l'area-feste, non prima che abbia fatto un giro nelle frazioni del paese (Trate, Piano, Gaverina e Fonti).

La Befana, però, ha in locandina altri appuntamenti, organizzati in collaborazione con la parrocchia di San Vittore. Si parte con un momento religioso: alle 9.30, dalle tre frazioni di Trate, Gaverina e Piano si formeranno tre cortei, al seguito rispettivamente di uno dei tre Re Magi, Gaspare, Melchiorre e Baldassarre, con seguito di pastori e musicanti di cornamuse, che si dirigeranno verso la chiesa parrocchiale di San Vittore dove alle 10 si svolgerà la Messa, presieduta dal parroco don Giuseppe Bellini.

Nel pomeriggio la tradizionale festa della Befana. Dopo il suo arrivo alle 13.30, prenderà il via il concorso delle «Befanine»  (da 0 a 12 anni) e delle « Befanone» (dai 12 anni in su), che intende premiare le maschere di Befana più belle, che alle 15 sfileranno su una vera passerella (le iscrizioni al concorso si ricevono da mercoledì 5 gennaio, in parrocchia). Per i partecipanti oltre 250 calze cariche di caramelle e di dolci. Mentre gli alpini offriranno chiacchiere, frittelle, thè e vin brulè. La festa terminerà verso le 16.15 con il tradizionale rogo della Befana.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata