Martedì 06 Settembre 2011

Giochi e tanto sport
A Sarnico, Rai YoYo

Nel weekend ritorna la seconda parte della Festa dello Sport insieme a quella dei bambini. I più piccoli potranno sbizzarrirsi l'11 settembre con gli amici de «Ma che bel castello», programma trasmesso su Rai Yo Yo.

Oreste Castagna, protagonista della trasmissione televisiva e Silvia Barbieri, autrice del programma, trasformeranno i giovani partecipanti in una banda scatenata di artisti alle prese con colori e materiali per raccontare con i segni e disegni le tecniche d'arte più conosciute. «L'obiettivo della manifestazione – ha sottolineato l'assessore alla Cultura e ai Servizi Sociali di Sarnico Romy Gusmini- è quello di educare divertendo: con questa festa, che diventerà una sorta di laboratorio all'aria aperta, l'approccio alle opere artistiche da parte dei bambini diverrà una modalità “naturale” per cogliere tutto ciò che li circonda».

Oreste Castagna e Silvia Barbieri racconteranno tre storie utilizzando colore e carta per collage (le linee di Mirò, il collage di Picasso, le macchie di Polloch). I bambini e le famiglie verranno invitati a realizzare la loro opera grazie all'aiuto di tre animatrici. Una volta realizzati, i lavori verranno appesi su fili in tutto il prato a formare una vera e propria galleria d'arte. A conclusione i conduttori inviteranno tutti i bambini a cantare e ballare le più famose canzoni e a divertirsi con i gonfiabili della Famiglia De Bianchi e i pony della azienda Fopa di Berzo San Fermo.

Non mancherà, naturalmente, la merenda: lo zucchero filato, le torte delle mamme e le patatine preparate dalla cucina dei volontari Avis autoambulanza. L'appuntamento per i più piccoli è quindi per domenica 11 settembre dalle ore 15 presso il Lido nettuo.

Ma tutto il weekend sarà segnato, ancora una volta, dall'agenda sportiva. Sarnico Sport, andata in scena lo scorso weekend con circa 15.000 partecipanti, torna infatti per un “bis”, sia per rimediare al maltempo che ha imperversato sul Sebino domenica scorsa, sia per le grandi richieste e il grande interesse dimostrato agli organizzatori. Ecco che la macchina dell'organizzazione si rimette in moto per continuare quindi il festival dedicato alle discipline sportive: si riparte venerdì 9 a partire dalle ore 20 con animazione latina e con l'iniziativa «500 pizze per un defibrillatore» promossa dai volontari dall'autoambulanza per raccogliere fondi utili ad acquistare il defibrillatore necessario sul mezzo di soccorso. Si prosegue poi dalle ore 14 fino alle 24 sia di sabato 10 che di domenica 11: in entrambe le giornate si rinnova l'appuntamento con tutte le discipline acquatiche ( canoa, kaja, wakeboard, acquabike), con il ciclismo, con le arti marziali e con i tornei di tennis e calcetto.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata