Domenica 10 Febbraio 2013

Grande successo
per il Panini tour

I più organizzati sono arrivati con la lista stampata al computer di tutti i numeri delle figurine mancanti. Scambi e contrattazioni non hanno tregua: «Ti do dieci doppioni per El Shaarawy, mi sembra equo», «Non provare a rifilarmi Fideleff, ne ho già tre». Completare l'album è l'obiettivo della giornata e nessuno vuole tornare a casa con spazi bianchi ancora da riempire.

È il «Panini tour», organizzato dalla Panini per il lancio della 52ª edizione dell'album di figurine più famoso al mondo. Sabato la tappa bergamasca, al centro commerciale Oriocenter: dalle 10 del mattino alle sette e mezza di sera il gazebo dell'azienda modenese è stato preso d'assalto da centinaia e centinaia di collezionisti. Bambini, molti nella divisa sociale della loro scuola calcio, ma anche tantissimi papà (i più agguerriti e determinati) e non manca una certa rappresentanza femminile. Impossibile contarli tutti: la loro presenza non è limitata alla zona dello stand Panini, ma si spalma per tutto il centro commerciale. Dove c'è uno spazio libero, sotto le scale, davanti ad altri negozi, per i corridoi si ritrovano gruppi di appassionati che, seduti sui divanetti o anche per terra, consultano i loro appunti, attaccano figurine, si scambiano informazioni, spuntano nomi dalla lista, ne selezionano altri con l'evidenziatore. Spesso e volentieri dilagano, appoggiandosi ai banconi di altre aziende ospitate negli spazi dell'Oriocenter, ma non pare ci siano proteste.

È un delirio collettivo, un appuntamento annuale che si ripete fedele a stesso. «È almeno il terzo anno che vengo, non me lo perderei mai, c'è un passaparola su Internet», spiega Paolo Locatelli, venuto con il figlio Andrea, 9 anni. L'attrazione, per chi sta già completando l'album, è di poter richiedere gratis allo stand della Panini fino a dieci figurine mancanti. Soddisfare tutte le richieste è un arduo compito per i ragazzi del «Panini tour», che con frenesia cercano e distribuiscono figurine e periodicamente devono fare rifornimento di altro materiale per riuscire ad accontentare tutti. Una giornata iniziata con la distribuzione di buste promozionali e gadget e conclusa nell'allegra confusione di un grande mercato al coperto. Il «Panini tour», partito da Palermo il 19 gennaio, terminerà a maggio e tocca oltre 100 piazze in tutta Italia.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata