Martedì 11 Giugno 2013

Parco della Trucca
Eventi per l'estate

Prende il via venerdì 14 giugno la programmazione estiva del Parco della Trucca, il parco più grande di Bergamo, in via Martin Luther King in prossimità del nuovo ospedale. Anche quest'anno Tassino Eventi srl con la collaborazione di Giuseppe Tironi, esperto in cultura del vino e della birra, propone dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 24, fino all'8 settembre un calendario ricco di eventi e attività per animare l'estate di chi resta in città.

Numerose le iniziative previste per adulti e bambini nell'ambito sportivo, ludico, didattico-creativo, legate al fitness, al benessere e all'arte, senza dimenticare la solidarietà con diverse iniziative a favore di associazioni no profit o con attività socio-educative. Il tutto in nome del divertimento e del rispetto dell'ambiente. Tra conferme e novità, quest'anno si è rivolta particolare attenzione alle famiglie e ai bambini e alle proposte eno-birrogastronomico, all'insegna della della valorizzazione dei prodotti e delle realtà del territorio bergamasco.

Per andare incontro alle esigenze dei fruitori del parco, Tassino Eventi ha dotato di ombrelloni l'area del laghetto principale, garantendo così aree all'ombra, e distribuirà ticket di ore di parcheggio gratuite, fino ad un massimo di quattro ore, per chi utilizza il parcheggio del nuovo ospedale Papa Giovanni XXIII a seguito di consumazione al punto di ristoro del parco.

Importante novità per le famiglie con bambini è il Truc…Camp: tutti i sabati e le domeniche, dalle 17 alle 21.30, i genitori potranno affidare i bambini dai 15 mesi ai sei anni a personale specializzato in apposite aree gioco sicure e protette. Si potranno così godere in tranquillità una serata al parco mentre i loro bambini saranno coinvolti in giochi e simpatiche attività con gli educatori dell'associazione Nidinsieme.

In prossimità di alcuni tavoli più esterni all'area ristoro e in prossimità del prato, inoltre, saranno collocati box in plastica con giocattoli dove, durante il pranzo o la cena, poter lasciare il bambino senza però mai perderlo di vista. L'ingresso al parco è gratuito. Presso l'info point del parco sono a disposizione i programmi mensili delle attività previste. Consultando la pagina facebook [email protected] della Trucca è possibile essere costantemente aggiornati sulle iniziative del parco.

LE PRINCIPALI NOVITA'
Numerose le novità proposte quest'anno da Tassino Eventi. Tra le principali si segnalano l'utilizzo del laghetto del parco con la possibilità, sabato 15 giugno, per il Kayak Day, di pagaiare sul lago in kayak; i corsi di Zumba, che oltre ai consolidati corsi di fitness proposti dal Centro Ananda, quest'anno sapranno coinvolgere chi si vuole mantenere in forma divertendosi con ritmi e movimenti delle musiche afro-caraibiche. Da non perdere a tal proposito, sabato 22 giugno, lo Zumba Day, giornata di animazione e dimostrazioni gratuite con il gruppo Ke Zumba. Aumentano anche le proposte dedicate al benessere psico-fisico grazie all'associazione Centro Anch'io che, attraverso massaggi, attività di risveglio corporeo e laboratori ludico-creativi per adulti e bambini, proporrà occasioni di conoscenza e crescita personale per raggiunger un equilibrio interiore, migliorare la qualità della vita e superare situazioni di stress. A luglio poi, sabato 27, si terrà al parco il primo Festival degli Aquiloni a Bergamo, con laboratori ed emozionanti esibizioni.

Si ampliano anche le proposte gastronomiche, soprattutto nella fascia oraria del pranzo, con l'offerta del Mac-Park, il fast-food all'italiana, una proposta per un pranzo veloce, economico ma di qualità e una selezione di piatti regionali italiani.

Ancora novità per gli amanti dei mercati e delle bancarelle. Oltre a curiosare tra i prodotti rigorosamente fatti a mano da giovani artisti bergamaschi al Band Loch Markt, domenica 23 giugno, si potrà passeggiare tra le bancarelle del Mercato delle Pulci, domenica 7 luglio, alla ricerca dell'“affare” giusto e si potranno barattare abiti e oggetti allo Swapparty, domenica 28 luglio.

Il Parco della Trucca 2013 coinvolge anche il mondo dell'arte. Tassino Eventi offrirà, infatti, a tre artisti bergamaschi la possibilità di esporre, in alcune serate, le loro opere e i loro manufatti. Gli utenti del parco avranno l'occasione, così, di ammirare le grandi tele in bianco e nero di Manuel Ondei, venerdì 21 giugno, i complementi d'arredo e gli occhiali in legno di Andrea Zecca / Wood _Z, martedì 25 giugno e i graffiti realizzati con gli spray di Andrea Casillo venerdì 28 giugno.

LE ATTIVITA' RICONFERMATE
Per gli amanti dello sport saranno a disposizione campi volley e soccer su erba, campi tennis e calcetto da tavolo. Saranno organizzati tornei di calcetto e di rugby, si replicherà il torneo di pallavolo «Trucca Volley Green», la corsa amatoriale Crossmax Series e sarà messa a disposizione una parete di arrampicata boulder . A seguito del successo dello scorso anno, sono riconfermati i corsi fitness proposti dal «Centro Ananda Bergamo»: yoga, pilates, capoeira, thai chi, meditazione, ginnastica dolce e stretching, danze popolari e contemporanee, shiatsu e reflessologia. Laboratori e corsi per adulti e bambini Laboratori didattici e creativi permetteranno di conoscere e sperimentare in prima persona diverse attività: dalle tecniche di fotografia alternativa alle tecniche di incisione.

Nei weekend, divertenti e coinvolgenti appuntamenti per i più piccoli saranno organizzati dall'associazione «A Tutto Tondo» per avvicinare, attraverso il gioco, i bambini al mondo della lettura dell'arte e del teatro. Con attività dedicate a bambini e adulti si affronterà, poi, il tema delle intolleranze alimentari.

L'organizzazione di Parco della Trucca 2013 propone anche quest'anno incontri con educatori cinofili e dimostrazioni del Nucleo Cinofilo da soccorso Argo con coinvolgimento anche dei più piccoli. Percorsi e proposte enobirro-gastronomiche Giuseppe Tironi, panel leader, assaggiatore ONAV, beer Master III Cervoisier condurrà un mini corso di rieducazione sensoriale per rieducare i sensi alla percezione di tutto ciò che ci circonda, con assaggi di vino, birra, salumi e formaggi.
Grazie alla collaborazione del birrificio Via Priula di San Pellegrino Terme e del birrificio Valcavallina di Endine Gaiano gli utenti del Parco della Trucca potranno degustare selezionate birre artigianali bergamasche. Diverse saranno le proposte gastronomiche, sempre alla ricerca del'eccellenza delle materie prime, della tipicità, territorialità e della filiera corta: dal fast food all'italiana al bauletto biodegradabile per picnic, dalla pizza alle proposte gastronomiche delle tradizioni regionali italiane, dalle proposte a «Km Zero» di formaggi e salumi alla novità dei taglieri d'arte: una tavolozza da pittore realizzata con legno di recupero diventa un tagliere su cui servire formaggi, conserve e verdure in pinzimonio abbinati a vino o birra. Una volta al mese per le coppie ci sarà la possibilità di cenare a lume di candela presso il Chiosco del Lago.

INIZIATIVE SOLIDALI
Il Parco della Trucca di Tassino Eventi è anche solidarietà e attenzione al sociale. Bevendo il «Cesvino», un Valcalepio Rosso Doc della Cantina Sociale Val San Martino proposto come «vino del parco», si aiuterà il progetto del Cesvi «Fermiamo l'Aids». Una domenica al mese sarà promossa la vendita di anguria a favore dell'associazione bergamasca di clownterapia Dutur Claun Onlus, cui sarà devoluto l'intero ricavato delle vendite. Il centro diurno disabili Si può fare di Cassinone di Seriate organizzerà laboratori artistici e di danze popolari per favorire l'integrazione e la condivisione delle attività tra i portatori di disabilità ospiti della struttura e gli utenti del parco. E ancora, l'associazione Itinerante Onlus, che svolge attività di volontariato per il sostegno di progetti per la tutela dei diritti fasce sociali svantaggiate, organizzerà a luglio laboratori serali di realizzazione di gioielli con cialde di caffè usate e ad agosto un divertente gioco di ruolo.
Tassino Eventi, anche quest'anno, aderisce al progetto di integrazione Etemenanki. Faranno parte dello staff, infatti, in qualità di tirocinanti, stranieri che a causa di situazioni di persecuzione o conflitto nel paese d‘origine, hanno ottenuto titolo di soggiorno per asilo politico o protezione umanitaria.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata