Arte e artigianato
il venerdì a Lovere

Arte e artigianato il venerdì a Lovere

Arte e artigianato. All'Accademia Tadini inizia un ciclo di cinque serate intitolato «Un'estate di sere incantate»: tutti i venerdì sera, fino al 29 agosto, la galleria aprirà le sue porte agli appassionati e ai curiosi dalle 21 alle 24 per una visita fuori dai consueti orari. Nelle stesse serate verranno proposti cinque approfondimenti (tutti con inizio alle 21.30 e ad ingresso libero e gratuito) dedicati alla riscoperta e alla valorizzazione del suo patrimonio artistico.

Si comincia il 31 luglio con «Suggestioni Barocche», uno spettacolare viaggio nel tempo e nei sentimenti attraverso le sale della galleria dell?accademia firmato dalla locale compagnia Silence Teatro. Con la regia di Luigi Pezzotti, diversi attori (Elia Paccani, Isidoro Scotti, Anna Delvecchio, Stefania Forchini, Moira Troncatti, Sandra Tolla, Francoise Pedretti, Gianluigi Pellegrino, Fiorella Sessa) saranno vestiti con eleganti abiti di foggia secentesca, avranno il volto e il capo coperti di argilla bianca e attraverseranno il Tadini con leggerezza, creando un'atmosfera di assorto silenzio e di stupito incantesimo in una dimensione magica e atemporale.

Venerdì 7 agosto invece Onelia Bardelli e Marco Albertario racconteranno «Una certa idea della bellezza. Dialoghi tra Ugo Foscolo e Antonio Canova»; venerdì 14 agosto è in programma una visita alla mostra Quattro collezionisti a confronto con la guida d'eccezione di Maria Fratelli, conservatore della Galleria d?Arte Moderna di Milano; venerdì 21 agosto va invece in scena Sulle tracce di Garibaldi e del suo mito nelle sale dellAccademia Tadini e nelle piazze di Lovere a cura degli operatori didattici. Ultimo appuntamento venerdì 28 agosto: Quadrivium - Associazione Musica Contemporanea propone Pigmalione. Un pasticcio di musica, cinema e letteratura, spettacolo tratto dalle Metamorfosi di Ovidio.

Ma venerdì notte a Lovere protagonista sarà anche l'artigianato. L'associazione Amici del museo di scienze naturali ha infatti inventato un'iniziativa davvero curiosa e originale: per tutta la notte si seguirà la lavorazione e la preparazione del pane nel laboratorio del panettiere Marino Musoni in centro storico.
La visita notturna al panificio di Musoni sarà preceduta da una pizza in compagnia (appuntamento alle 20,45 in piazza Vittorio Emanuele II) e da una rapida escursione per Lovere alla scoperta dei monumenti della cittadina. Per chi invece intende partecipare solo alla visita del panificio, l'appuntamento è all'una di sabato sempre in piazza Vittorio Emanuele II.

© RIPRODUZIONE RISERVATA