Mercoledì 09 Settembre 2009

Fiera di Valcalepio
Il via a Chiuduno

Una settantina di espositori e 10 giorni scanditi da appuntamenti all’insegna del divertimento e non solo: decolla domani la 25ª edizione di «Settembre chiudunese - Fiera di Valcalepio», la campionaria «di zona» che dal 1999 tiene banco al Palasettembre. «La fiera è nata in un momento di pieno sviluppo economico, con grande partecipazione degli espositori.

Oggi, nonostante le prospettive incerte, mantiene viva la speranza e l’ottimismo della Val Calepio» ha detto Gianpietro Berzi, presidente dell’associazione Prosettembre chiudunese, presentando la rassegna. Una presentazione che parla della necessità di rilanciare l’economia locale in un momento in cui la crisi globale c’è e si fa sentire.

Lo ha confermato anche il sindaco Mauro Cinquini, nella lettera di presentazione alla manifestazione: «La fiera assume quest’anno un valore del tutto particolare, considerata la fase di difficoltà economica che stiamo attraversando. La voglia di molte imprese e realtà di essere ancora presenti, testimoniano il desiderio di rilancio, di voglia di ripresa e di speranza di tempi migliori».

L’inaugurazione è stata programmata per venerdì alle 20,30 con autorità politiche e militari. Rimanendo in tema di crisi economica, Berzi ha specificato che «si è fatta sentire in particolare nel settore dei macchinari, i cui stand solitamente sono allestiti nel piazzale esterno. Quest’anno, per questa tipologia, ne avremo qualcuno in meno».

La manifestazione - con il patrocinio dell’Amministrazione comunale - si svolgerà tutte le sere fino al 20 settembre, nei giorni feriali dalle 19 alle 23, festivi dalle 14,30 alle 23. Ci sono stand di ogni genere, dalla tecnologia ai beni per la casa, dalle auto d’epoca ai libri usati. Poi, spazio anche al divertimento: domani con il duo «Enrico e Cristina», poi ogni sera dalle 21 ballo liscio.

Domenica, alle 16, teatro con la compagnia «Danza immobile» che interpreterà «Le avventure di Pinocchio»; lunedì 14, alle 15, festa dell’anziano con il duo «Mirko e Malò»; martedì serata dedicata all’asilo «Lavinia Storti»; mercoledì 16, concerto di Fiordaliso, giovedì 17 serata caraibica. Ogni sera sarà aperto il punto ristoro. Il ricavato come ogni anno andrà in beneficenza alle associazioni del paese. Ingresso libero.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata