A Curno parte  la rassegna «Hog Jazz»

A Curno parte
la rassegna «Hog Jazz»

AL via a Curno la rassegna «Hog jazz». Una rassegna dedicata al sax alto e alle composizioni originali, inaugura la collaborazione tra l’Hog di Curno e il CDpM con quattro concerti nei quali noti specialisti del sassofono come Guido Bombardieri e Gabriele Comeglio si alternano a nuove voci del jazz bergamasco come il diciottenne Nicholas Lecchi e Marco Scotti.

Le composizioni sono invece di pertinenza di Claudio Angeleri, qui nuovamente alle prese con la scrittura a due voci sax/trombone, nota fin dai tempi dell’Arp quintet, del pianista Giuseppe D’Avino e di giovani jazzisti, Thomas Pagani, Davide Capoferri, Matteo Belotti.

Si inizia martedì il 7 novembre con il Kaleido trio allargato per l’occasione a quartetto con il promettente sassofonista Nicholas Lecchi. Kaleido è composto dal chitarrista Davide Capoferri, dal bassista Matteo Belotti e il batterista Luca Bongiovanni, attratti dalle esperienze elettriche di John Scofield ma anche dal pop progressivo anni settanta. Nicholas Lecchi è cresciuto musicalmente al CDpM e vanta già una borsa di studio del festival jazz di Mortara che gli è stata assegnata dal noto Francesco Cafiso.

Tutti gli appuntamenti di martedì 7 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA