All’archivio di Stato la Bergamo che fu

All’archivio di Stato
la Bergamo che fu

MOSTRE

Arte contemporanea

Sede Baco Base Arte Contemporanea, nella Domus Magna, mostra dell’artista inglese May Hands dal titolo «I have an Addiction» e documentario spirituale di Francesco Bertocco dal titolo «Allegoria», a cura di Valentina Gervasoni, Stefano Raimondi e Mauro Zanchi. Entrambe le mostre sono visitabili fino al 25 ottobre negli orari: sabato e domenica 10,30-12,30 e 15-18 (altri giorni su appuntamento).

Bergamo all’Expo tra Otto e Novecento

Al primo piano del Palazzo della Camera di Commercio, mostra-rassegna di testimonianze di archivio curata da Federica Nurchis sulla partecipazione di imprese bergamasche a diverse esposizioni mondiali tra il XIX e la prima metà del XX Secolo, aperta fino al 30 ottobre. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

Collettiva d’autunno

Al Circolo artistico bergamasco (ore 18), inaugurazione della collettiva degli artisti Lorenzo Carobbio, Giovanni Gibellini, Gian Paolo Pozzi, Daniela Remuzzi, Giulio Scandella, Vanna Vanni e Giuseppe Ventra, aperta fino al 29 ottobre. Orari: da martedì a sabato dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Der Beste Anfang. Il miglior inizio

Alla galleria Thomas Brambilla di via Casalino 25, mostra «Der Beste Anfang. Il miglior inizio»; in programma fino al 11 novembre. Orari: da martedì a sabato 14-19.

Fabrica anatomica

Nell’atrio scamozziano nella biblioteca civica Angelo Mai, nell’ambito della 13.a edizione di «Bergamoscienza», mostra «Fabrica anatomica. Il corpo umano nei codici manoscritti e nelle edizioni antiche della Biblioteca Angelo Mai»; in programma fino al 31 ottobre, negli orari di apertura della biblioteca e anche la domenica mattina.

Forme (di arte) e formaggi ad Astino

Nel complesso monumentale di Astino, rassegna «Formae: Bonum, Pulchrum, Verum»; in programma fino al 31 ottobre.

Gli Inferi di Ferrari

Nella sede storica dell’Ateneo in piazza Duomo, mostra di Rino Ferrari «Inferi»; in programma fino al 31 ottobre. Orari: da martedì a venerdì 15-19; sabato e domenica 10-19.

I sottili giochi di prestigio della natura

Nella sala Viscontea dell’Orto Botanico «Lorenzo Rota» tappa bergamasca della mostra itinerante «Seduzione repulsione. Quello che le piante non dicono» organizzata dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia, visitabile fino al 10 gennaio nelle giornate di sabato (15-18) e domenica (10-12 e 15-18).

Intrusioni cromocinetiche

All’Oratorio S. Lupo di via San Tomaso 7, mostra dell’artista Getulio Alviani «Intrusioni cromocinetiche»; in programma fino al 15 novembre.

L’Archivio di Stato svela vigne e orti della città che fu

All’Archivio di Stato, mostra documentaria «Il territorio disegnato: un eco-sistema sostenibile»; in programma fino al 13 novembre. Orari: lunedì, mercoledì’ e venerdì 9-13; martedì e giovedì 9-13 e 15-17.

L’Universo di Valli

Allo Spazioarte Viamoronisedici, mostra di Giorgia Valli «Universo»; in programma fino al 7 novembre.

La via migliore

Al Museo Bernareggi, mostra di Franco Bianchetti «La via migliore»; in programma fino al 1° novembre. Orari: da martedì a sabato 15-18; domenica 10-12,30 e 15-18.

Le opere di Duccoli

Alla galleria Borgo d’Oro, mostra personale di Bruno Duccoli; in programma fino al 21 ottobre. Orario: 10-12,30 e 16-19.

Le opere di Max Gasparini

Alla Galleria 29arte, mostra del pittore bergamasco Max Gasparini; in programma fino al 6 novembre.

Luigi Veronelli, camminare la terra

Al complesso monumentale di Astino, mostra dal titolo «Luigi Veronelli, Camminare la terra», aperta fino al 31 ottobre. Orari: da martedì a domenica 10-20; lunedì chiuso.

Malevic

VAlla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, mostra «Malevic»; in programma fino al 17 gennaio. Orari: da martedì a domenica 9-19; giovedì 9-22. Aperto per le scuole su prenotazione.

Mostra su Malevic alla Gamec di Bergamo

Mostra su Malevic alla Gamec di Bergamo

Meister-The catalogue

All’Ars arte+libri, mostra di Oscar Giaconia «Meister-The catalogue»; in programma fino al 21 novembre. Orari: da lunedì a giovedì 13-19, venerdì e sabato 10-13 e 15-18.

Meru Art*Science Award

Alla Galleria d’arte moderna e contemporanea, «Sarah Sparkes:Time you need»; in programma fino al 29 novembre.

Metamorfosi di Sacchi

All’Associazione generale di Mutuo Soccorso in via Zambonate 33, mostra di Mario Sacchi «Metemorfosi»; in programma fino al 25 ottobre. Orari: giovedì e venerdì 16-19; sabato e domenica 10-12 e 16- 19. Su appuntamento al 339.1427907.

Nous Autres. Studi teriografici sul divenire

Alla Traffic Gallery in via SanTomaso 92, mostra personale dell’artista tedesca Karin Andersen, a cura di Claudia Attimonelli e Vincenzo Valentino Susca; in programma fino al 4 febbraio.

Oltre i margini, dipinti dal carcere di Zomba

Nello Spazio didattico dell’Accademia Carrara, mostra «Oltre i margini, dipinti dal carcere di Zomba»; in programma fino al 1° novembre. Orari: da martedì a sabato 15-19; domenica 10-19.

Omaggio a Cornali

Nella sala Agazzi della sede dell’Associazione Artigiani, mostra-tributo degli studenti della Scuola d’Arte Andrea Fantoni, al pittore Mario Cornali, nel centenario dalla nascita; in programma fino al 30 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì 8,30-12,30 e 14-18. Info: 035.274.292 o [email protected]

Ottobre all’Incrocio

Alla libreria «Incrocio Quarenghi», inaugurazione della mostra «In Godzilla we trust»; in programma fino al 25 ottobre.

Parallélépipèdes

Alla galleria Marelia, mostra dell’artista francese Jean Charasse; in programma fino al 21 novembre. Orari: da lunedì a sabato 15-19,30.

Personale di Morra

Al Caffè degli Artisti, mostra di Lucio Maria Morra «Rupaloka»; in programma fino al 25 ottobre. Orari: da lunedì a sabato 7,30-24.

Ritorno a S. Marta di Salmeggia

Nel salone della sede della Banca Popolare di Bergamo, mostra «Ritorno a S. Marta. Un pittore, una santa e un drago, alla ricerca del luogo perduto» di Enea Salmeggia; in programma fino al 30 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì 8,20-13,20 e 14,40-16,10.

Romanino e Frangi al Credito Bergamasco

Nel Palazzo Storico del Credito Bergamasco, esposizioni «Girolamo Romanino: il testimone inquieto», dieci straordinari dipinti per ripensare Romanino e il suo genio inquieto, in esposizione la «Pala dell’Assunta» di Sant’Alessandro in Colonna al termine del restauro; e Giovanni Frangi «Lotteria Farnese», l’alfabeto dei boschi, le visioni acquatiche, la terra vista dal cielo, visitabili fino al 30 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì durante l’apertura della filiale (8,20-13,20 e 14,50-15,50), sabato 17 e 24 ottobre dalle 14,30 alle 20,30 (visite guidate con inizio alle 14,30, 15,30, 16,30, 17,30, 18,30 e 19,30), domenica 18 e 25 ottobre dalle 10,30 alle 19,30 (visite guidate con inizio alle 10,30, 11,30, 14,30, 15,30, 16,30, 17,30 e 18,30). Ingresso libero.

Spazi nello spazio

Al Centro culturale San Bartolomeo, inaugurazione della mostra «Spazi nello spazio» personale di Silvana Testa, presenta Cesare Morali. Visitabile fino al 1 novembre.

Stanze di Lino Mannocci

Alla Galleria Ceribelli, inaugurazione della mostra di Lino Mannocci «Stanze» alla presenza dell’artista, visitabile fino al 5 dicembre. Orari: dal martedì al sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30.

Tra erbe e alambicchi

Al Convento di S. Francesco, mostra-laboratorio «Tra erbe e alambicchi. Il farmacista nella storia», dedicata ai variegati usi delle erbe nell’ambito medico: la fitoterapia; in programma fino al 29 novembre. Orari: sabato ore 14,30 e 16,30; domenica ore 9,30, 11, 14,30 e 16.

Un tavolo sei sedie

Allo spazio Zenucchi in via Tassi 31, retrospettiva sul lavoro dell’architetto Pino Pizzigoni a partire da sei sedie, progettate tra il 1928 e il 1948; in programma fino al 18 ottobre.

Albino, I migranti bergamaschi

Alla biblioteca comunale, mostra «Quando a migrare erano i bergamaschi», in programma fino al 17 ottobre.

Albino, Toccare

Nella chiesa di S. Bartolomeo, mostra laboratorio «Toccare. Conoscenza del mondo attraverso l’esercizio della sensorialità», gli artisti Elio Bianco, Audelio Carrara, Nicoletta Freti e Giuliano Giussani ospitano nell’installazione il lavoro artigianale di allestimento dei non vedenti; in programma fino al 18 ottobre. Orari: sabato e domenica 10-12 e 16-20, (giorni feriali solo per scolaresche).

Alzano Lombardo, Palma il Vecchio. Decostruzioni, permutazioni, ipotesi di Bonaldi

Al Museo Alt, mostra di Giovanni Bonaldi «Palma il Vecchio - Decostruzioni, permutazioni, ipotesi» in programma fino al 1° novembre. Orari: da giovedì a venerdì 16-19.

Alzano Lombardo, Palma, un capolavoro nelle Sagrestie

Al Museo d’Arte Sacra S. Martino, esposizione del dipinto di Palma il Vecchio «Il martirio di San Pietro da Verona», in programma fino al 31 ottobre. Orario: mercoledì dalle 20,30 alle 22; sabato e domenica dalle 14,30 alle 18.

Alzano Lombardo, Prima Pietra dell’artista Marco Nereo Rotelli

Al complesso archeologico industriale Ex Italcementi, installazione artistica «Prima Pietra» donazione dell’artista Marco Nereo Rotelli, visitabile fino al 31 ottobre.

Brembate di Sopra, Pittura impressionista di Bagioli

Alla Fondazione Casa Serena, mostra di Angelo Bagioli «Pittura impressionista»; in programma fino al 22 ottobre.

Casnigo, I caduti casnighesi

Nella sala «Guerini-Gualzetti» e sala «Studio> della biblioteca comunale «Elisa Perani», inaugurazione della mostra su «I Caduti casnighesi nella Prima Guerra Mondiale» basata sul lavoro di ricerca di Pierluigi Rossi, visitabile fino al 6 novembre.

Casnigo, Per arte sul Serio

Alla cascina «Somnés», nello spazio espositivo dello scultore Giuseppe Guerinoni mostra intitolta «Per arte sul Serio» aperta oggi e domani.

Clusone, Jazz Time

Nelle sale del Mat a Palazzo Marinoni-Barca, mostra «Jazz Time»; in programma fino al 18 ottobre. Orari: venerdì 15,30-18,30; sabato e domenica 10-12 e 15,30-18,30.

Clusone, L’arte nel sacco

Nelle sale del Mat, a Palazzo Marinoni-Barca, mostra di Marco Cortiana «L’arte nel sacco»; in programma fino al’8 dicembre. Orari: venerdì 15,30-18,30; sabato e domenica 10-12 e 15,30-18,30.

Clusone, La casa e l’albero di Uristani

Allo spazio espositivo Franca Pezzoli-arte contemporanea, mostra di Gianfranco Uristani «La casa e l’albero»; in programma fino al 26 ottobre. Orari: 10-12,30 e 16-19,30, chiuso il mercoledì.

Curno, Contemporary locus 9

Edificio 1 dell’area Tesmec, mostra «Marie Cool Fabio Balducci», a cura di Paolo Tognon; in programma fino al 15 novembre. Orari: da lunedì a venerdì 8,30-12,30 e 14,30-18,30; sabato e domenica 10-13 e 15-19. Visite guidate durante gli orari di apertura o su appuntamento.

Dalmine, MI-BG, 49 km visti dall’autostrada

Alla Fondazione Dalmine, mostra fotografica «Mi-Bg. 49 km visti dall’autostrada», le trasformazioni del territorio lombardo nel recente passato, a cura di Andrea Gritti, Paolo Merstriner, Davide Pagliarini, con il gruppo di ricerca e le fotografie di Giovanni Hänninen, dedicata alla memoria dell’architetto Roberto Spagnolo, in programma fino al 31 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì 15-18; sabato 3 e 17 ottobre 15-18. Ingresso gratuito. Visite guidate per gruppi su prenotazione: tel. 0355603418.

Gandino e la sua Valle secondo Radici

Nel salone del Convento delle Suore Orsoline, mostra di Franco Radici «Gandino e la sua Valle», luoghi e architetture civili e rurali, archeologia industriale della Valle Gandino e natura morta; in programma fino al 31 ottobre. Orari: sabato e domenica 15-18.

Grumello del Monte, Come gente che pensa a suo cammino

Nella chiesa del Buon Consiglio, mostra di Angelo Celsi «Come gente che pensa a suo cammino. Persone e Personaggi della Divina Commedia»; in programma fino al 18 ottobre.

Leffe, Il ricordo di Gianni Radici

Negli spazi espositivi, installazione fotografica e multimediale in ricordo di Gianni radici; in programma fino al 1° novembre.

Luzzana, Contemporaneamente

Al Museo d’Arte Contemporanea Donazione Meli, nel Castello Giovanelli, mostra di scultura «Maternità» di Piero Brolis e Alberto Meli, e mostra di pittura «Comuni esperienze» di Roberto Giavarini, Piergiorgio Noris e Francesco Parimbelli; in programma fino al 10 gennaio 2016. Orari: mercoledì 14-18,30; sabato 9-12,30 e domenica 15-18.

Luzzana, Le opere di Roberto Volpi

Nella chiesa vecchia, alla presenza del sindaco Ivan Beluzzi e del parroco don Angelo Defendi, inaugurazione della mostra «Pane e ferro, le croci di Roberto Volpi».

Pradalunga, «Siriani in fuga»

Nella sala della biblioteca, inaugurazione della mostra «Siriani in fuga», viaggio dei siriani all’interno della comunità europea, visitabile fino al 31 ottobre negli orari di apertura della biblioteca.

Presezzo, Gli artisti del Premio Agazzi

A Palazzo Furietti Carrara, collettiva di pittura «Alimentiamo la cultura», con 44 opere di altrettanti artisti, vincitori negli anni nelle tre sezioni del Premio Internazionale Ermemegildo e Rinaldo Agazzi; in programma fino al 15 novembre. Orari: venerdì 19,30-21,30; sabato e domenica 9,30-12,30 e 15,30-19,30.

Ranzanico, C’era una volta

A Palazzo Re, mostra permanente «C’era una volta», con esposizione di abiti ed oggettistica dal 1910 agli anni ’70, donati da alcuni cittadini; in programma fino al 31 ottobre. Orari: sabato e domenica 10-12 e 15,30-18. Visite guidate: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 17.

Sarnico, I volti della follia

Alla Torretta Civica, mostra «I volti della follia», organizzata dalla Comunità Riabilitativa Alta Assistenza, nell’ambito del progetto «UtilMente», con opere di Maria Filomena Barletta, in programma fino al 20 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì 9-12 e 16,30-18,30; sabato e domenica 9-12 e 15-20.

Sarnico, Tra collezionismo artistico e tradizione popolare

Alla Pinacoteca Gianni Bellini, mostra «Le opere e i giorni - Sarnico tra collezionismo e tradizioni» aperta fino al 31 ottobre. Orari: sabato dalle 9,30 alle 12 e dalle 15-19 (periodo estivo), 20-22,30; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Ingresso libero.

Seriate, Aula Dei

Nella sala espositiva «Virgilio Carbonari» del palazzo comunale, mostra «Aula Dei. Misticismo nella ricerca e nella collezione di Mauro Fiorese»; in programma fino al 31 ottobre. Orari: da mercoledì a sabato 16-19; domenica 10,30-12 e 16-19.

Solza, La forza della fragilità

Nel Castello Colleoni, mostra «La Forza della Fragilità. Presenze scultoree nel Castello di Solza»; in programma fino al 18 ottobre. Orari: da martedì a venerdì 16-19,30; sabato e domenica 10-12,30 e 15,30-19,30.

Spirano, Dialoghi tra pittura e musica

Al Centro culturale polifunzionale «Mons. A. Vismara», mostra di Ivan Picenni e Domenico Fiorinelli. Orari: 15-18.

Treviglio, Magie del Palcoscenico

Nella sala Dell’Era della Bcc, mostra «Magie del Palcoscenico», dedicata al mondo del teatro con bozzetti; in programma fino al 21 ottobre. Orari: da lunedì a venerdì 9,30-12,30 e 15,30-18,30; sabato 9,30-12.


© RIPRODUZIONE RISERVATA