Ancora il Sarto e Malevic Voglia di arte? Tante idee
Malevic è alla Gamec

Ancora il Sarto e Malevic
Voglia di arte? Tante idee

Voglia di arte, non mancano certo le occasioni per fare il pieno di cultura. Ecco il dettaglio.

A Bergamo
Collettiva di Natale
Ore 18:00 - Via Malj Tabajani 4
Al Circolo artistico bergamasco, inaugurazione della mostra del terzo turno della Collettiva di Natale, visitabile fino al 21 gennaio. Orari: da martedì a sabato dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Effetto Serra II
Ore 09:00 - Via S. Tomaso 53
Nello Spazio Caleidoscopio della Gamec, mostra «Effetto Serra II», a cura dei Servizi Educativi della Gamec in collaborazione con la Casa Circondariale di Bergamo e con l’Orto Botanico «Lorento Rota», in programma fino al 17 gennaio. Orari: da martedì a domenica 9-13 e 15-18.

I sottili giochi di prestigio della natura
Piazza Cittadella
Nella sala Viscontea dell’Orto Botanico «Lorenzo Rota», tappa bergamasca della mostra itinerante «Seduzione repulsione. Quello che le piante non dicono», organizzata dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia; in programma fino al 10 gennaio. Orari: sabato 15-18; domenica 10-12 e 15-18.

G.B. Moroni, Il sarto, 1741, olio su tela, Londra, The National Gallery

G.B. Moroni, Il sarto, 1741, olio su tela, Londra, The National Gallery

Io sono il Sarto. Moroni a Bergamo
All’Accademia Carrara, al museo Bernareggi e al museo di Palazzo Moroni, mostra «Io sono il sarto. Moroni a Bergamo», promossa dal Comune di Bergamo e dalla Diocesi di Bergamo, un percorso espositivo dedicato a Giovan Battista Moroni, intorno all’opera «Il Sarto», capolavoro proveniente dalla National Gallery di Londra; in programma fino al 28 febbraio. Orari: da martedì a domenica 10-19. Ingresso biglietto unico (12 euro intero, 10 euro ridotto).

La vita dei dettagli
Via Borgo Palazzo 42
Alla Galleria Vanna Casati, esposizione delle opere di Margherita Leoni, una delle più note artisti botaniche contemporanee italiane, in programma fino al 16 gennaio.

Le pitture e sculture di Parvuli Hermae
Via del Galgario 13
Alla galleria Galgarte, mostra di pittura e scultura di Parvuli Hermae; in programma fino al 16 gennaio. Su appuntamento telefonando al 333.9213572.

Malevic
Via S. Tomaso 53
Alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, mostra «Malevic»; in programma fino al 17 gennaio. Orari: da martedì a venerdì 9-19; giovedì 9-22; sabato e domenica 9-20. Aperto per le scuole su prenotazione.

Manzana
Via Pignolo 116
Alla libreria Ars+Libri, mostra di Giusy La Licata «Mqanzana»; in programma fino al 13 febbraio. Orari: da lunedì a giovedì 13-18, venerdì e sabato 14-18.

Misericordiae Vultus
Nella chiesa di S. Anna, in occasione dell’anno giubilare, installazione di Piero Rossoni «Misericordiae Vultus»; in programma fino al 20 novembre.

Nous Autres. Studi teriografici sul divenire
Via S. Tomaso 92
Alla Traffic Gallery, mostra personale dell’artista tedesca Karin Andersen, a cura di Claudia Attimonelli e Vincenzo Valentino Susca; in programma fino al 4 febbraio.

Opere recenti di Calisto Gritti
Via Moroni 16
Allo Spazioarte Viamodonisedici, mostra di Calisto Gritti «Opere recenti», in programma fino al 9 gennaio.

Un progetto per la caserma Montelungo

Un progetto per la caserma Montelungo

Progetto Montelungo
Piazza del Mercato del Fieno 6/a
Nell’Ex Convento di S. Francesco, chiostro grande, mostra «Progetto Montelungo», concorso internazionale di progettazione per il recupero e la valorizzazione delle ex caserme Montelungo-Colleoni, esposizione dei cinque progetti finalisti; in programma fino al 9 gennaio. Orari: da martedì a venerdì 9,30-13; sabato e domenica 9,30-13 e 14,30- 18. Info: www.progettomontelungo.it.

Spime
Via Torretta 4
Alla Galleria Marelia, mostra «Spime», con opere di Linda Alborghetti Marco Bellini, Ludovica Belotti, Claudia Campus, Martina Dierico, Lorenzo Lunghi, in programma fino al 30 gennaio.

VanLuc
Via S. Tomaso 92/b
Alla galleria 29Arte, mostra d’arte contemporanea di VanLuc; in programma fino al 30 gennaio.

Vivere il tempo della Grande Guerra
Piazza Vecchia

Al palazzo della Ragione, percorso narrativo «Vivere il tempo della Grande Guerra. Bergamo durante e dopo la Prima guerra mondiale»; in programma fino al 7 febbraio. Orario: 9,30-13 e 15-18; chiuso il martedì, il 25 dicembre e il 1 gennaio. Prenotazione gruppi e scuole: 035.247116 oppure [email protected]

«conGiulia» in mostra la speranza
Nei grandi corridoi dell’Hospital Street dell’ospedale «Papa Giovanni XXIII, mostra «Un gancio in mezzo al cielo-Storie di speranza», a cura dell’«Associazione conGiulia Onlus», in programma fino al 7 febbraio.

E in provincia....

Alzano Lombardo, Andy Warhol e la pop art
Via Locatelli 1
Alla Fondazione Mazzoleni, mostra con 28 opere firmate in originale dal maestro americano Andy Warhol, un viaggio nell’universo pop americano, in programma fino al 18 gennaio. Orari: da lunedì a sabato 9-12,30 e 15-19,30.

Brembate di Sopra, Incisioni su legno-vetro di Dolci
Via Giovanni XXIII 4

Nella sala degli Stucchi di Villa Serena, mostra di incisioni su legno e vetro di Fausto Dolci; in programma fino al 17 gennaio. Orario: tutti i giorni 9-12 e 14,30-18.

Castione della Presolana, Mobili dalle Ande
Via IV Novembre 6
Alla scuola materna di Dorga, mostra «Arte e carità», mobili dalle Ande, in programma fino al 10 gennaio. Orario: tutti i giorni 10-13 e 15-19, chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Clusone, Come gente che pensa a suo cammino
All’oratorio dei Disciplini, sul sagrato della Basilica, inaugurazione della mostra «Come gente che pensa a suo cammino», persone e personaggi della Divina Commedia, con opere di Angelo Celsi, a cura della Fondazione Credito Bergamasco in programma fino al 10 gennaio.

Clusone, Il piacere dell’arte di Longaretti
Via Mazzini 39
Alla galleria d’arte contemporanea «Pezzoli Arte», «Il piacere dell’Arte», mostra di acquerelli e pastelli, dipinti ad olio e alcune grafiche di Trento Longaretti; in programma fino al 31 gennaio.

Dalmine, MI-BG, 49 km visti dall’autostrada
Ore 18:00
Alla Fondazione Dalmine, mostra fotografica «Mi-Bg. 49 km visti dall’autostrada», di Giovanni Hänninen; in programma fino al 18 marzo.

Luzzana, Contemporaneamente
Via Castello 73
Al Museo d’Arte Contemporanea Donazione Meli, nel Castello Giovanelli, mostra di scultura «Maternità» di Piero Brolis e Alberto Meli, e mostra di pittura «Comuni esperienze» di Roberto Giavarini, Piergiorgio Noris e Francesco Parimbelli; in programma fino al 10 gennaio 2016. Orari: mercoledì 14-18,30; sabato 9-12,30 e domenica 15-18.

Pedrengo, Presepi e diorami
Nella chiesa parrocchiale di S. Evasio, 21.a esposizione di presepi e diorami; in programma fino al 10 gennaio. Orario: 9-11,30 e 15,30-18,30.

Romano di Lombardia, Una mostra in ricordo di Mario Pozzoni
Nel palazzo comunale e al Macs, mostra in ricordo id Mario pozzoni, nel 10 anniversario della morte, in comune sono esposte opere a soggetto profano, mentre al Macs, opere a soggetto sacro; in programma fino al 10 gennaio.

San Giovanni Bianco, I bronzetti della nipote di Manzù
Al Circolo parrocchiale di Fuipiano al Brembo, mostra dei pittori Kati Pesenti e Fratelli Pasta e della scultrice Gemma Manzoni (nipote di Giacomo Manzù), fino al 10 gennaio.

San Giovanni Bianco, Pittura e scultura al circolo parrocchiale
Al circolo parrocchiale di Fuipiano al Brembo, mostra di pittura e scultura dei pittori Kati Pesenti e Fratelli Pasta e della scultrice Gemma Manzoni; in programma fino al 10 gennaio.

Villa d’Ogna, Il ritratto ambientato
In biblioteca, mostra collettiva «Il ritratto ambientato», a cura del Club Foto 93; in programma fino al 10 gennaio. Orari: lunedì 9-11, martedì, mercoledì e venerdì 9-11 e 15-17; giovedì 9-11 e 16-18; sabato 9-11 e 17-19, domenica 17-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA