Bergamo, da giovedì torna «Mercatanti» Domenica area pedonalizzata in centro
Sentierone di Bergamo: i Mercatanti in Fiera (Foto by FotoBerg)

Bergamo, da giovedì torna «Mercatanti»
Domenica area pedonalizzata in centro

Torna uno degli appuntamenti più attesi delle bancarelle sul Sentierone: da giovedì a domenica arrivano i «Mercatanti».

Proprio l’apertura di giovedì, 8 ottobre, è una novità: le bancarelle infatti saranno sul Sentierone per un giorno in più rispetto al passato. La manifestazione è organizzata da Anva Confesercenti (che ha dovuto vagliare 300 richieste di ambulanti), in collaborazione con il Comune di Bergamo.

L’annuncio in conferenza stampa: tante le altre novità, come per esempio l’aumento di bancarelle, che passano da 120 a 125 grazie al recupero di alcuni spazi; fra le curiosità l’arrivo a Bergamo per la prima volta dei formaggi della Basilicata e del caviale direttamente dalla Russia.

Mercatanti in Fiera diventa dunque «extra-large». Ospiterà venditori ambulanti provenienti da Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Irlanda, Grecia, Russia. La manifestazione può fregiarsi del patrocinio di Expo, con il logo di Padiglione Italia a garantirne la qualità e la sintonia con i grandi temi alimentari della rassegna universale in corso a Milano. Provincia e Regione hanno concesso nuovamente il loro patrocinio, Camera di Commercio e Ubi Banca hanno confermato il loro prezioso sostegno.

Wurstel, birra, paella, biscotti olandesi e squisitezze assortite soddisferanno anche i palati più esigenti: come sempre, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.

Ma i sapori europei dovranno vedersela con le specialità regionali italiane e bergamasche in particolare. Ci sarà infatti una apposita sezione dedicata ai piatti nostrani. Una sfida appassionante e tutta da gustare, che si giocherà sul confronto tra salumi tipici, formaggi e dolci. Da accompagnare magari al gnocco fritto in arrivo dall’Emilia.

Nel 2014 i Mercatanti hanno superato le 120 mila presenze, con pullman in arrivo anche da Svizzera e Austria. Quest’anno si spera di bissare il successo, confidando nel bel tempo.

Per i Mercatanti è prevista la pedonalizzazione del centro cittadino nella giornata di domenica. Gli spazi del «Sentierone allungato» si preparano infatti ad un fine settimana denso di appuntamenti, tra Mercatanti in Fiera e BergamoScienza: da qui la decisione dell’Amministrazione comunale di riproporre la pedonalizzazione dell’area. Dalle ore 10 alle ore 19 di domenica tutti a piedi tra Largo Porta Nuova e via Tasca.

«Con questo provvedimento – sottolinea l’assessore alla Mobilità del Comune di Bergamo Stefano Zenoni – cerchiamo di garantire una migliore fruibilità nell’area in una giornata che si preannuncia particolarmente partecipata: i Mercatanti e BergamoScienza da sempre richiamano infatti decine di migliaia di persone in città. Dopo le sperimentazioni del periodo natalizio 2014 e le chiusure del centro che si sono susseguite nel primo semestre 2015, si ripropone una pedonalizzazione che i bergamaschi hanno dimostrato di apprezzare particolarmente: se le condizioni meteo saranno accettabili, sono certo che i nostri concittadini non mancheranno nemmeno questo appuntamento».

«Noi organizzatori – spiega Cesare Rossi di Confesercenti Bergamo – siamo felice della scelta dell’Amministrazione e confidiamo che possa avere ricadute positive sulla rete commerciale del centro cittadino». «Un ringraziamento particolare – dichiara il vicesindaco e Assessore alla sicurezza Sergio Gandi – va agli agenti della Polizia Locale, che anche domenica garantiscono con la loro presenza la buona riuscita della manifestazione».

«I Mercatanti danno lustro al centro di Bergamo – spiega Giulio Zambelli, presidente di Anva Confesercenti – che per quattro giorni sarà più frequentato che mai. Un’occasione anche per i negozianti, visto il numero di visitatori in arrivo. E’ importante evidenziare che l’offerta dei venditori ambulanti non va a sovrapporsi a quella dei punti vendita del centro cittadino, semmai la affianca e la integra. Chi va per bancarelle entra anche nei negozi, e viceversa».

L’inaugurazione è prevista giovedì 8 alle 11.30 alla Domus, che per tutta la durata della manifestazione offrirà ai commercianti europei l’opportunità di pranzare e cenare a un prezzo speciale. I Mercatanti potranno così scoprire la bontà dei prodotti tipici e i vini bergamaschi.

In occasione di Expo, i Mercatanti hanno deciso di ricordare l’evento con una speciale bottiglia celebrativa, con etichetta che ripoterà i loghi delle due manifestazioni. Un’iniziativa che avrà un risvolto benefico: il ricavato della vendita servirà a sostenere il progetto «Coro polifonico» promosso dall’associazione «Voce e persona».

Dopo un anno di assenza e visto il successo che avevano riscosso alla loro prima partecipazione, tornano a trovarci gli amici di Mulhouse – Comune gemellato con Bergamo; saranno presenti con un loro stand al nostro mercato europeo per offrire le loro specialità natalizie: biscotti speziati e vino caldo, ma coglieranno l’occasione anche per invitare i bergamaschi ai moltissimi eventi che organizzano durante le festività di Natale, infatti sarà presente a Mercatanti una delegazione del loro ufficio turismo con proposte studiate ad hoc per i cugini bergamaschi.

Gli orari: giovedì dalle 10 alle 24, gli altri giorni dalle 9 alle 24.


© RIPRODUZIONE RISERVATA