«Cycling for Armenia» Cena benefica dalla Giuliana

«Cycling for Armenia»
Cena benefica dalla Giuliana

Mercoledì 8 luglio alle ore 20 presso la Trattoria D’Ambrosio da Giuliana in via Broseta a Bergamo saranno ospiti i di campioni di ciclismo Elia Viviani del team Sky, che metterà in palio una sua bicicletta, e il bergamasco Alessandro Vanotti dell’Astana, compagno di squadra di Vincenzo Nibali.

Una cena benefica, aste di maglie da corsa di alcuni dei più importanti ciclisti internazionali, un concerto gospel natalizio e una bicicletta di Ivan Basso consegnata ad un fortunato vincitore tra coloro che hanno effettuato donazioni a favore dell’iniziativa benefica «Cycling for Armenia».

Questo è quanto fatto sinora per raccogliere fondi a favore di un progetto ambizioso: la costruzione presso l’ospedale «Della mamma e Del bambino» di Yerevan, capitale dell’Armenia, di un reparto con sale operatorie attrezzate e strumentazioni moderne per la chirurgia maxillofacciale infantile.

Un progetto importante, per il quale sono necessari circa 500.000 euro. «Cycling for Armenia» è coordinato Don Andrea Pedretti di Martinengo, motore di Eos Onlus, realtà giovane e molto attiva nel campo della solidarietà, nata nel 2010 con l’obiettivo di sostenere e dare aiuto concreto ai bisognosi, e dal Dott. Cassisi, Primario del reparto di Chirurgia maxillo-facciale dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L’iniziativa, alla quale aderisce anche la piattaforma di finanziamento sociale kendoo.it, vede il coinvolgimento di alcuni campioni di ciclismo, tra cui Vincenzo Nibali e Ivan Basso, impegnati in questi giorni al Tour de France.

Un ulteriore tassello di quest’importante raccolta fondi benefica sarà la cena che si terrà mercoledì 8 luglio alle ore 20.00 presso la Trattoria D’Ambrosio Da Giuliana alla quale saranno presenti, tra gli altri, il corridore bergamasco dell’Astana Alessandro Vanotti e il ciclista veronese del team Sky Elia Viviani.

Per l’occasione, durante la serata, si terrà anche una speciale lotteria, il cui vincitore si aggiudicherà la bicicletta ufficiale di Elia Viviani. Un’eccezionale opportunità per contribuire ad un progetto importante e vincere la bicicletta ufficiale di un corridore professionista.

Per prenotazioni alla cena di mercoledì 8 luglio è possibile chiamare il numero 035 40.29.26 oppure il 347.9145576. Il costo è di 30 euro a persona, attraverso il quale sarà possibile contribuire alla nobile causa di «Cycling for Armenia».

Sinora sono stati raccolti 70.000 euro, che hanno così consentito di iniziare concretamente la costruzione in Armenia della sala operatoria. I lavori termineranno entro l’estate con la realizzazione delle opere murarie. Si tratterà poi di raccogliere i fondi necessari per i macchinari e completare così l’ambizioso progetto.

«Eos è una realtà fatta di giovani stupendi, motivati e volenterosi– dichiara Don Andrea Pedretti di Eos – . La costruzione di una sala operatoria per i bambini in Armenia è un progetto che abbiamo sposato con il dottor Cassisi da circa un anno e per il quale c’è ancora molto da fare. La cifra da raccogliere è tuttora importante, ma noi siamo determinati e convinti di potercela fare e insieme al Dott. Cassisi andremo avanti fino alla fine per centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati».

Per info sulla raccolta fondi è possibile mandare un’e-mail all’indirizzo [email protected] o visitare il sito www.cyclingforarmenia.net.


© RIPRODUZIONE RISERVATA