L’iniziativa

L’iniziativa

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione di Bergamo organizza la decima Giornata del Cane Guida, nell’ambito della quale si svolgerà la 3 edizione della Corridog, ideata e organizzata da Proloco Bergamo.

Una camminata di circa 2 km il cui ricavato andrà totalmente devoluto all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Bergamo.

L’edizione 2015 è prevista per domenica 19 aprile in Piazza della Libertà, con inizio alle ore 9.30. Come hanno sottolineato il presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Bergamo Giaovanni Battista Flaccadori e il vicepresidente e responsabile dei Cani guida per Bergamo e Provincia, Claudio Mapelli, l’Uici intende nell’occasione sottolineare in particolare l’importanza del cane guida per l’autonomia e la mobilità delle persone non vedenti e, nello stesso tempo, denunciare le gravi difficoltà economiche in cui versano, da tempo, le diverse scuole di addestramento nazionali, con conseguenti ripercussioni sugli utenti, che si vedono costretti ad affrontare tempi sempre più lunghi di attesa per la consegna del cane guida.

Inoltre, si intende sensibilizzare i cittadini, sulla necessità che le scuole cani guida hanno di poter affidare i cuccioli a persone o famiglie, fino alla loro età utile per l’addestramento.

La giornata si aprirà con la Corridog, la passeggiata lungo le Mura di Città Alta (poco più di 2 km), prevista per ore 10.30 e dopo il grande successo degli scorsi anni, che hanno visto la partecipazione di oltre 400 cani, Roberto Gualdi Presidente di Proloco Bergamo e organizzatore della Corridog, lancia quest’anno la sfida per raggiungere le 500 iscrizioni e portare a Bergamo «La carica dei 501!».

Nel pomeriggio sarà possibile invece assistere a dimostrazioni pratiche da parte degli addestratori delle Scuole Cani Guida di Scandicci (Firenze), della Ellen Keller di Messina, di Selvazzano (Padova) e della nuova scuola U-dog di Vicenza.

Le iscrizioni alla Corridog si possono effettuare presso la sede dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti in via A. Diaz, 14 tel. 035 249208, o direttamente in Piazza Libertà, domenica 19 a partire dalle ore 9.30. La quota di iscrizione, fissata a 5 euro per ogni cane, verrà totalmente devoluta a favore dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Bergamo, con lo scopo di sostenere le iniziative in favore dei disabili visivi bergamaschi.

Possono partecipare alla camminata non competitiva, tutti i cani di qualsiasi razza e taglia. Ogni animale può essere accompagnato anche da più persone, così come ogni padrone può portare più di un cane.

Il programma della giornata
Dalle ore 9.30: Raduno in piazza Libertà, per le iscrizioni e la consegna delle pettorine e delle sacche gara.
I cani debbono essere muniti di guinzaglio, il conducente deve obbligatoriamente essere dotato di paletta con sacchetto per la raccolta di eventuali deiezioni del proprio cane e si richiede che il conducente (ad eccezione dei non vedenti con cane guida) porti con sé la museruola (da far indossare all’animale in caso di necessità).
Ore 10,30: Partenza verso le Mura percorrendo la via Vittorio Emanuele, Porta S. Agostino, sino al ristoro cani viale delle mura, verso Porta S. Giacomo, ritorno da via Botta in Piazza Libertà.
Ore 12,30: Rientro ed estrazione premi offerti dalle Associazioni presenti e dai Partner.
Nel primo pomeriggio dimostrazioni pratiche dell’addestramento dei cani, nelle varie discipline e in particolare quelle dei cani guida delle scuole aderenti.
In Piazza Libertà, lungo tutta la giornata, presso gli stand delle varie Associazioni e delle aziende di settore, sarà possibile ottenere informazioni dettagliate sulla cura, il mantenimento e la salute del cane, sui vari tipi di addestramenti e ricevere depliants e gadgets.
La manifestazione si concluderà alle 17,30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA