Hop Hop Street Food, ultimo giorno Domenica all’insegna del gusto

Hop Hop Street Food, ultimo giorno
Domenica all’insegna del gusto

Domenica la giornata finale della kermesse inaugurata venerdì: ci sono anche ostriche con le bollicine. Tantissime persone fin dalla mattina.

Lasciarsi guidare dall’olfatto: cipolla rosolata, arancini caldi, polenta e carne sulla piastra. Poi zucchero e dolci fritti. Infine, birra appena spillata. Profumi e sapori dal mondo in piazzale degli Alpini per la seconda edizione di Hop Hop Street Food organizzato da Mo.Di eventi, inaugurato venerdì.

Un viaggio di nazione in nazione tra le specialità: dalla Spagna, con la paella valenciana al Sud America con le empanadas argentine fino al Nord America con gli hamburger, per tornare in Europa con le crêpe olandesi. Per mandar giù tutto, si possono provare le birre di Stati Uniti, Belgio, Germania e Irlanda. Chi preferisce i gusti nostrani può scegliere tra varie tipicità, come pizzoccheri della Valtellina, piadina e gnocco fritto dell’Emilia Romagna, olive ascolane, salsiccia con le cime di rapa della Puglia.

C’è anche la polenta. A mescolarla al paiolo, Cristina Munafò arrivata da Castello dell’Acqua, 700 anime in provincia di Sondrio: «Faccio la transumanza con 80 mucche da latte e da poco anche questa attività». Tre le particolarità proposte dalla quarantina di cucine mobili anche l’hamburger di canguro e le ostriche con le bollicine. Lo street food dura fino all’1 di notte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA