Le Capre a Sonagli sul palco del Druso

Le Capre a Sonagli
sul palco del Druso

Tutti gli appuntamenti di venerdì 7 aprile. Indie Druso e Bergamo Suona Bene presentano: Le Capre a Sonagli + OTU. S’intitola “CANNIBALE” il terzo disco di LE CAPRE A SONAGLI, in uscita il 10 marzo per Woodworm Label (distr. Audioglobe). Un lavoro stoner folk, che unisce garage, ritmi tribali e ancestrali, psichedelia e fuzz, prodotto da Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Damon Albarn, Afterhours, Calibro35, Ministri). Una voce tesse le trame dei brani, narrando storie e situazioni che attingono dalla mito logia classica, dalla paure per gli uccelli o per i pagliacci, a partire da importanti eventi storici o violente lotte animali. A dare unità al progetto, il punto di vista del gruppo, obliquo e disarmante, secondo cui se la Morte viene trattata in maniera grottesca e non spaventevole, la Sfiga è una nonna che porta iella; un sacrificio umano diventa la scelta personale di una donna che si immola per la sua divinità; Icaro un folle a cui il Padre raccomanda di stare attento a non scottarsi. In apertura OTU: Francesco Crovetto (batteria, pad, campionatore) e Isaia Invernizzi (chitarra, Omnichord, campionatore) hanno dato forma a OTU miscelando hip hop, sintesi sonora, chitarre taglienti e voci del passato. Una band dal sound cinematico e cadenzato, sferzato da bassi che fanno palpitare lo stomaco. Orizzonti ambient, vestigia cinematografiche, armonia oscura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA