Nerina Zanotti, il ricordo con un concerto in Città Alta

Nerina Zanotti, il ricordo
con un concerto in Città Alta

Domenica 22 marzo alle 17 in Sala Piatti (via San Salvatore, 6) si terrà un concerto alla memoria della professoressa Nerina Zanotti De Pascale. L’ingresso è libero.

Ecco il programma: Maria Luisa Gori si esibirà pianoforte con «Notturno in do diesis minore» e «Polacca in do diesis minore» di Frédéric Chopen. Fabrizio Garofoli, al pianoforte, e Massimo Pierini, al contrabbasso, eseguiranno improvvisazioni da Astor Piazzolla, «Milonga Del Ángel»; e H. Expósito – H. Stamponi, «Flor de lino».

Domenica Bellantone, arpa, e Fabrizio Garofoli, pianoforte: Pearl Chertok (1918-1981), «Ten past two», arpa; Charles Gounod (1818-1893), «Marche Solennelle» (arrangiamento di John Thomas), arpa e pianoforte.

Silvia Infascelli, voce, e Giovanni Colombo, pianoforte: Claude Debussy (1862-1918), «Beau Soir»; Erik Satie (1866-1925), «Les Anges»; «Chanson»; «Sylvie»; Marcel Mouloudji (1922-1994), Le petite coquelicot

L’evento è organizzato in collaborazione con Auser Bergamo e Fondazione Mia. Per informazioni: 3884741196.

Nerina Zanotti in città è ricordata, tra l’altro, per essere stata una delle volontarie del «Filo d’argento», la linea telefonica istituita dall’Auser per gli anziani soli in difficoltà. Rispondeva al centralino telefonico, ascoltando le persone in difficoltà, e percorreva in auto le strade della città risolvendo i piccoli problemi quotidiani che per molti anziani sono ostacoli enormi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA