Piazza Dante, torna il mercato della terra Sabato il tema è «uova e asparagi»

Piazza Dante, torna il mercato della terra
Sabato il tema è «uova e asparagi»

Torna questa settimana il Mercato della Terra di Slow Food, con tema «Uova e asparagi» e tante novità per gli amici delle 2 ruote e della mobilità sostenibile: sabato 14 maggio dalle 9 alle 14 in centro a Bergamo in Piazza Dante, una trentina di produttori selezionati all’insegna del cibo buono pulito e giusto allestiranno i propri stand per permettere a tutti di fare una spesa intelligente e genuina.

Prodotti di qualità, alimenti sani e rispettosi dell’ambiente, dagli ortaggi alla frutta di stagione, dalla pasta al caffè, dai formaggi ai vini e alle birre. In programma due iniziative per promuovere l’utilizzo della bicicletta per fare la spesa in modo ancora più sostenibile: al via la collaborazione con l’Aribi, Associazione per il rilancio della bicicletta, i cui soci sabato mattina alle 9 sarà presente al Mercato della Terra in sella alle loro bici: verranno presentati prodotti e produttori per organizzare anche in futuro forme di bike to shop, per fare la spesa in bicicletta.

Al via sempre sabato mattina anche la convenzione con OroBici per la consegna della spesa a casa: grazie ad un accordo esclusivo con Slow Food Lombardia, al prezzo convenzionato di 2 euro sarà effettuato il servizio di consegna della spesa a domicilio dalle ore 12:30 alle ore 13:30 (in Bergamo), mettendo a disposizione un biker ed un mezzo della sua flotta green, un cargo bike a pedalata assistita, per ribadire la sua mission di promozione e diffusione delle buone pratiche di distribuzione merci ad impatto zero. Si potrà dunque lasciare la spesa fatta in qualunque ora della mattinata allo stand di Slow Food che alle 12.30 la consegnerà al biker di OroBici.

Il Tema di questa edizione del Mercato:

Uova e asparagi, festa del germoglio principe della primavera

Show Cooking, aperitivo e pranzo a tema

Oltre a proporre tutta la gamma merceologica dei prodotti, ogni edizione del Mercato ha una sua peculiarità e sabato 14 maggio sarà la volta dell’approfondimento su uova e asparagi con un momento di presentazione a metà mattinata sulle caratteristiche nutrizionali di questi alimenti a cura del dott. Giorgio Locatelli della Farmacia Antica Spezieria di Martinengo, che predispone mensilmente le “Ricette della salute”. Inoltre ci sarà una speciale mostra della biodiversità dedicata agli asparagi, per l’occasione fatti arrivare da tutto il nord Italia: saranno presenti gli asparagi bianchi di Cilavegna (Pavia), quelli violetti di Albenga del Presìdio (Savona), gli asparagi selvatici di San Benedetto Po della Comunità del Cibo del Basso Mantovano e di altre Comunità del Cibo lombarde e naturalmente varietà bergamasche.

Alle ore 11.30 AperiSlow con un “bianchino” e uova sode da galline allevate a terra, gentilmente offerto dall’Azienda Cavalli Faletti presso il suo stand, offerta libera.

Spàres, loertìs, spinaracc, bruscù… tanti termini dialettali per indicare germogli e ortaggi consumati a Bergamo fin dal Medioevo, ricchi di proprietà terapeutiche e nutrizionali. Tradizionalmente abbinate agli asparagi, le uova, alimento da scoprire nei suoi molteplici usi, se garantito perché proveniente da filiere di qualità. Gli ingredienti del Mercato della Terra saranno utilizzati anche per lo Show Cooking Kenwood su “Mousse agli asparagi con amaretti” alle 11 e in replica alle 14 alla Domus, oltre che per l’apprezzato menù del ristorante didattico Taste curato dell’Istituto Alberghiero iSchool: dalle ore 12 la proposta del pranzo a 9 euro, vino incluso, comprende:

Menù

Finger: Crema di stracchino con asparagi e tuorlo fritto; Asparagi crudi con verdure di stagione e crema di uovo marinato.

Piatto principale: risotto agli asparagi

Dolce: Crema di zabaione al moscato di Scanzo con coulis di fragole

vino e acqua inclusi

Fare una spesa di qualità, salutare e sostenibile

Il Mercato della Terra di Bergamo, all’insegna del buono pulito e giusto, è organizzato da Slow Food Lombardia in collaborazione con le 3 condotte bergamasche: Valli Orobiche, Bergamo, Bassa bergamasca e torna ogni secondo e quarto sabato del mese da aprile a luglio 2016.

Obiettivo dei numerosi Mercati della Terra presenti in Italia e nel mondo è quello di consentire di fare la spesa con prodotti di qualità, della nostra tradizione e territorio, che rispettino l’ambiente, la salute e le persone che vi lavorano, per preservare il gusto e la salubrità degli alimenti e la biodiversità del pianeta. E soprattutto a diretto contatto con gli agricoltori e con gli artigiani del gusto, per conoscerli e confrontarsi con loro su proprietà, modalità di coltivazione e produzione e consigli per cucinarli al meglio .

Per ogni edizione saranno presenti iniziative formative e didattiche come i Laboratori del Gusto di Slow Food, le pubblicazioni dell’associazione e la presentazione di tematiche specifiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA