Sarnico, ultima settimana per pattinare Promozioni e Nutella party

Sarnico, ultima settimana per pattinare
Promozioni e Nutella party

Capita spesso anche nello shopping: «prendi due, paghi uno». Così, la «due mesi sul ghiaccio» in piazza fronte lago si concluderà con un «Nutella party» e domenica con una serata di arrivederci. È questa infatti l’ultima settimana per la riuscita iniziativa della pista di pattinaggio in piazza Besenzoni a Sarnico.

E in vista della conclusione dell’edizione 2014-2015, in programma domenica 1° febbraio, «Sarnicom», ossia l’Associazione commercianti ed esercenti che ha organizzato e gestito l’evento, propone il «fuori tutto» per l’intera settimana. Inoltre, escluso sabato e domenica, sarà possibile l’acquisto di un solo biglietto per pattinare in due.

La conferma giunge dal presidente Gian Pietro Belotti: «È stata una edizione più che positiva. Certamente lunga, essendo decollata l’11 novembre scorso, ma che ci ripaga dell’impegno profuso. Nonostante i costi di noleggio, dovremmo chiudere in attivo, favoriti dalla collaborazione dell’Amministrazione che come ogni anno sostiene i costi necessari per la fornitura dell’energia necessaria alla struttura. E per giovedì pomeriggio, è stato previsto un “Nutella party”, che farà felici i tanti bambini che affollano la pista. Gran finale, poi, nella serata di domenica».

Anche per questa settimana, si potrà pattinare nei giorni feriali, il pomeriggio dalle 15 alle 18 e dalle 20 alle 22 e nel fine settimana, sabato e domenica dalle 10 alle 12, dalle 14 alle 18,30 e dalle 20,30 alle 22. Costo 5 euro per noleggio pattini a turno.

Ma a salutare a Sarnico non sarà soltanto la pista di pattinaggio. Al capolinea è anche la guida di «Sarnicom», con GianPietro Belotti che, dopo due mandati a cadenza triennale, dovrebbe lasciare il comando.

Giovedì è infatti in calendario l’elezione del nuovo consiglio direttivo degli oltre 100 iscritti, fra commercianti, esercenti ed artigiani che hanno sottoscritto l’adesione all’associazione di riferimento. Pochi giorni dopo, il consiglio stesso eleggerà il nuovo presidente.

Al momento non mancano i commercianti disponibili a proporsi per ricoprire la prima carica e dare sostegno nel direttivo. Le linee guida parrebbero rivolte a favorire un giovane alla presidenza del gruppo che, va riconosciuto, negli ultimi anni si è impegnato in iniziative apprezzate e capaci di vivacizzare e rivitalizzare la cittadina e soprattutto il suo centro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA