Una cena con delitto al Castello di Grumello

Una cena con delitto
al Castello di Grumello

Non è una festa degli innamorati qualunque quella organizzata dal Castello di Grumello, in Valcalepio.

Il suggestivo maniero costruito a partire dal 1200 ed utilizzato inizialmente come fortezza militare, ripropone per una sera i fasti di quando venne trasformato in dimora patrizia. E attende i suoi ospiti per un San Valentino davvero fuori dal comune.

Cena medievale in costume
Tutti i partecipanti vengono vestiti per l’occasione con abiti storici. E diventano attori protagonisti di una serata all’insegna dell’investigazione e del mistero. Appena varcato il cancello dell’antica residenza gli invitati capiscono subito che non prenderanno parte alla solita cena di San Valentino. Bensì a un’avventura che garantisce emozioni speciali. Indossato ognuno il proprio costume, a tutti i presenti viene attribuito un preciso ruolo da interpretare. Domenica 14 febbraio, giorno per tradizione intitolato agli innamorati, il Castello di Grumello dà infatti vita a una particolarissima cena medievale con delitto, in cui ogni partecipante si mette in gioco e tira fuori la Miss Marple o l’Hercule Poirot che ha dentro di sé.

Tra una portata e l’altra non mancano colpi di scena e momenti di pura adrenalina mista a un pizzico di brivido. E si cercherà così di dare una risposta a ben precisi dubbi: cosa sta tramando la nobiltà del borgo? Che intenzioni ha il vescovo? Cosa riusciranno a scoprire i popolani? Quanto costano le preziose informazioni rilasciate dai mercanti presenti? Un’esperienza davvero unica e irripetibile che lascerà col fiato sospeso anche i più scettici. E nel frattempo verranno soddisfatti pure i piaceri della gola con piatti a tema come zuppa di legumi, stinco di maiale al forno, dolci fatti oggi con le stesse ricette che si usavano nei secoli passati.

I commensali che lo desiderano, prima di vestirsi con abiti medievali, possono seguire una visita guidata fra le antiche mura del maniero, scoprendo tra l’altro la Torre merlata guelfa, la cappella settecentesca, le sale interne, l’ampio cortile circondato da ippocastani secolari e le cantine secolari dove riposano i vini pluripremiati prodotti dalla Tenuta Castello di Grumello.
Per vedere il filmato dell’evento: clicca qui

Domenica 14 febbraio a partire dalle ore 18 per chi vuole visitare il maniero e le sue cantine. Vestizione alle ore 19; a seguire la cena. Costo: 50 euro. Prenotazione e prepagamento obbligatori chiamando il 348.30.36.243.

Castello di Grumello, cell. 348.30.36.243 castellodigrumello.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA