Dipendenti del Comune di Villongo modificavano orario d’uscita: truffa - Video

Dipendenti del Comune di Villongo
modificavano orario d’uscita: truffa - Video

La Guardia di finanza e la polizia giudiziaria sono entrate in azione stamattina, lunedì 25 gennaio, nel Comune di Villongo dove hanno sequestrato l’hardware di otto computer utilizzati da due dipendenti del Comune che sono accusate di truffa ai danni dello Stato, falso materiale e ideologico e accesso abusivo ai sistemi informatici.

Secondo chi indaga (l’inchiesta è del pm Giancarlo Mancusi), le due dipendenti - classe 1973 - timbravano regolarmente il cartellino d’entrata al lavoro, ma poi se ne andavano qualche ora dopo, prima della scadenza regolare dell’orario, timbrando nuovamente il cartellino.

La truffa si concretizzava perché le due dipendenti riuscivano ad entrare nel sistema informativo del Comune e a modificare l’orario di uscita, in modo che risultasse che avevano lavorato regolarmente.

I due hardware sequestrati

I due hardware sequestrati
(Foto by San Marco)

I due hardware sequestrati

I due hardware sequestrati
(Foto by San Marco)


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 26 gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA