Roby e la leucemia, salvato dal fratellino Dopo un anno e mezzo è tornato a scuola
Mamma Natalia con Roby, a destra, il piccolo Luca ed Elena

Roby e la leucemia, salvato dal fratellino
Dopo un anno e mezzo è tornato a scuola

Il bambino, 13 anni, di Sarnico ha ricevuto il midollo di Luca, ora è tornato con i compagni. Il grazie della mamma: mai arrendersi, abbiate fede

«Roby ce l’ha fatta a sconfiggere la leucemia. Lunedì è finalmente tornato a scuola dopo oltre 17 mesi. Lo comunico con grande gioia alle persone che ci sono state vicine in tanti modi nel difficilissimo periodo della malattia». Così ha parlato Natalia Moretti Manella di Sarnico, la mamma del tredicenne malato di leucemia che, nel marzo scorso, agli Spedali Civili di Brescia è stato sottoposto alla procedura di trapianto del midollo donato dal fratellino Luca di 6 anni.

E prosegue: «Ci sono bambini che ce l’hanno fatta e altri che invece non ci sono riusciti, ma c’è sempre una speranza e questo messaggio di fiducia lo voglio inviare a tutti coloro che stanno vivendo il medesimo dramma che abbiamo vissuto noi. Non bisogna arrendersi mai!»

Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 15 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA