A Stabello si fa il bis dal 22 al 24 Il video del «dietro le quinte»

A Stabello si fa il bis dal 22 al 24
Il video del «dietro le quinte»

«Ce l’ho fatta. Sono riuscito ad assaggiare la taragna di Stabello!». Numeri record quelli della 25a sagra zognese, aperta venerdì, con punte di 4.000 presenze e 10 mila in tre sere. Si replica il prossimo weekend.

Ma anche con migliaia di «aspiranti» partecipanti, però, rinviati educatamente indietro o indirizzati nei ristoranti del paese. Tanto, appunto, che, l’assaggio al mitico oro giallo di Stabello per molti è diventata una «conquista» da raccontare ad amici e parenti.

Sabato, già alle 17,30, la coda per prenotare un posto era lunghissima. E il capannone del campo sportivo era ancora affollatissimo a mezzanotte, quando, per festeggiare il 25° della festa fondata dall’Unione sportiva locale, sono stati distribuiti gratuitamente cento piatti di taragna, insieme a «El pincia» (spiedino di carne), i due piatti preferiti della festa. Ma a beneficiare della maxi abbuffata (oltre alla parrocchia, a cui va il ricavato), da quest’anno, sono stati anche i ristoranti associati del «Punto amico», anche loro da tutto esaurito e con menu simile a quello della festa. Dopo la prima ondata di questo fine settimana, si replica da venerdì 22 a domenica 24 settembre, stessi orari, stesso programma e menu. Su Facebook gli aggiornamenti. Si ricorda che per l’accesso per chi arriva da Bergamo occorre arrivare a Zogno centro e salire alla frazione dal ponte Vecchio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA