Al via la nuova edizione di Fungolandia La pioggia non rovina la festa

Al via la nuova edizione di Fungolandia
La pioggia non rovina la festa

Cielo grigio, pioggia intermittente e tanta umidità: tempo ideale per chi i funghi li cerca, un po’ meno per gli appassionati che i porcini preferiscono goderseli puliti e splendenti nelle ceste, tra un giretto fra le bancarelle, una visita all’Ecomuseo e un aperitivo con prodotti tipici.

Sabato, senza dubbio, nella giornata di apertura di «Fungolandia», ad avere la meglio sono stati i primi, i “fungaioli”, provetti o esperti, che tra i boschi dell’alta Valle si divertono, sin dalle prime ore del mattino, a cercare i tanto ambiti porcini. Più sfortunati invece organizzatori e visitatori della sagra del fungo della Valle Brembana, alias «Fungolandia» appunto, che per il via ufficiale della manifestazione, in programma in alta Valle fino a domenica prossima, hanno dovuto fare i conti con il tempaccio, che dopo giorni e giorni di sole è tornato a regnare sulle Prealpi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA