Bambino colpito da un tumore L’abbraccio di Papa Francesco

Bambino colpito da un tumore
L’abbraccio di Papa Francesco

Marco Todeschini, di Locatello, ha consegnato la lettera scritta dai compagni di classe dell’istituto di Cepino di Sant’Omobono.

Un abbraccio forte e intenso, pieno di emozioni. Con un gran sorriso stampato sul volto, Marco Todeschini, 9 anni, di Locatello, la scorsa settimana ha incontrato Papa Francesco a Roma e gli ha consegnato una lettera scritta dalla sua classe, la quarta primaria dell’istituto Maria Consolatrice di Cepino, a Sant’Omobono. Marco, a cui due anni fa era stato diagnosticato un tumore (Rabdomiosarcoma), dopo un anno trascorso tra visite, interventi e cure del tumore, è tornato tra i suoi compagni, che nella lettera lo descrivono come «un amico speciale, favoloso, fantastico, geniale, intelligente ed è sempre pronto ad aiutarci». Con gioia e trepidazione, indossando la maglietta azzurra della scuola con il logo dell’anno: «Io sono in tutti e tutti sono in me», Marco, accompagnato dalla sua famiglia, è riuscito a parlare con Papa Francesco e ad abbracciarlo.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 maggio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA