Con la moto contro un muro Zogno, in prognosi riservata 56enne

Con la moto contro un muro
Zogno, in prognosi riservata 56enne

Ha perso il controllo della moto, si è schiantato contro un muretto e ora è in prognosi riservata al Papa Giovanni, con traumi a gambe, braccia e all’addome.

Che cosa sia successo, alle 15 di ieri, in via Cafredda a Poscante, frazione di Zogno, è ancora da chiarire: un malore, una distrazione, un guasto improvviso alla moto? La speranza è che possa raccontarlo presto lui stesso, F. R., 56 anni. Era lui alla guida della motocicletta, sabato 18 novembre, che ha sbandato improvvisamente mentre era in discesa, proveniente da Serina. In sella alla due ruote, con lui, una donna di 39 anni che sembra fortunatamente aver limitato i danni.

Dopo l’impatto contro il muro l’uomo è stato sbalzato a terra violentemente, ma dai primi accertamenti non sembra aver subito colpi o lesioni alla testa. Resta comunque in Terapia intensiva all’ospedale di Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA