Dolore per Luciano Paleni Cusio piange il re della cucina

Dolore per Luciano Paleni
Cusio piange il re della cucina

Addio a Luciano Paleni, storico ristoratore di Cusio che in trent’anni di carriera si era fatto conoscere in tutta la provincia – e non solo – per la sua abilità nella cucina di piatti a base di pesce.

Aveva 69 anni e si è spento lunedì 2 luglio all’ospedale di San Giovanni Bianco, a causa di una malattia. Lascia la moglie Anna, la figlia Rossella – alla quale nel 2011 aveva passato il timone del ristorante – e due nipoti. I funerali saranno celebrati mercoledì alle 15 nella chiesa parrocchiale di Cusio, partendo dall’abitazione di via Colle Maddalena 19, dove è allestita la camera ardente.

Classe 1948 (avrebbe compiuto 70 anni a novembre), Luciano Paleni iniziò la sua «scalata» nel mondo della ristorazione nel 1980, quando rilevò il ristorante al Colle della Maddalena di Cusio, dopo una «gavetta» da ragazzo al ristorante «Da Vittorio» di Bergamo. Antesignano della cucina del pesce di mare in montagna, grazie alla particolare cura con cui selezionava il pesce fresco e al suo talento nella realizzazione dei piatti si era guadagnato la fama di «re del pesce», al punto che per gustare le sue specialità arrivavano buongustai – vip compresi – non solo dalla Bergamasca, ma anche da fuori provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA