Tragedia a Olmo al Brembo Tre donne investite, una morta e due ferite
Le prime foto dell’incidente a Olmo al Brembo

Tragedia a Olmo al Brembo
Tre donne investite, una morta e due ferite

Gravissimo incidente a Olmo al Brembo. Tre donne appena uscite da messa sono state falciate da un’auto mentre stavano attraversando la strada. Una è deceduta dopo quasi un’ora di massaggio cardiaco e un’altra sarebbe molto grave.

Tutto il paese di Olmo al Brembo è sconvolto per il gravissimo incidente avvenuto nella serata di sabato 12 novembre nel paese dell’alta Val Brembana. Tre donne sono state investite da un’auto che le ha falciate mentre stavano attraversando la strada sulla strada provinciale. Una di loro è deceduta mentre le altre due ferite sono state trasportate in ospedale. Una di queste sarebbe in pericolo di vita. Non ce l’ha fatta nonostante quasi un’ora di massaggio cardiaco sul posto Defina Zanchetti, 78enne molto conosciuta in paese, era la moglie del proprietario della macelleria del paese. Sarebbe in condizioni critiche anche una 90 enne trasportata insieme all’altra ferita una 66enne sempre del paese, all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. L’investitrice sarebbe una villeggiante di 43 anni a bordo di una Citroen C3.

La dinamica
Le tre donne erano appena uscite da messa alle 18.45 circa e stavano tornando a casa quando, giunte di fronte alla tabaccheria Giò, in via Roma 31, mentre attraversavano la strada sono state travolte da un’automobile. D ue di loro sono state trasportate in ospedale con l’ambulanza, la terza è apparsa subito in condizioni critiche tanto che i soccorritori hanno tentato in tutti i modi di rianimarla praticandole per quasi un’ora il massaggio cardiaco. Purtroppo tutti i tentativi sono stati vani, la donna è deceduta.

I soccorsi sul provinciale di Olmo al Brembo subito dopo l’incidente

I soccorsi sul provinciale di Olmo al Brembo subito dopo l’incidente


© RIPRODUZIONE RISERVATA