Il torrente si colora di verde? «Ma non è un inquinante»
Il torrente Bondaglio si colora di verde fluo

Il torrente si colora di verde?
«Ma non è un inquinante»

Scarico inquinante nel torrente Bondaglio? Questa volta no, anche se purtroppo in queste acque finiscono gli scarichi di tanti edifici a metà di via Martiri della Libertà a Petosino di Sorisole.

Il verde fluorescente che si nota in questa foto - apparsa lunedì sul profilo Facebook del collega di Ponteranica Alberto Nevola - è causato dalla fluorescina, una sostanza organica e atossica utilizzata lunedì mattina dai tecnici di Uniacque per capire a quale edificio sono collegati i terminali di scarico nel torrente Bondaglio.

Sulle tempistiche Uniacque fa sapere che entro marzo sarà completato il progetto definitivo ed esecutivo del risanamento del Bondaglio. Ad aprile-maggio avverrà l’approvazione in conferenza dei servizi e nei mesi estivi verrà eseguita la realizzazione di una condotta fognaria nel tratto tombinato del Bondaglio con l’eliminazione di scarichi fognari privati e la riqualificazione ambientale del torrente.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA