Incendio in alta Valle Brembana Cascina distrutta a Roncobello
L’incendio a Roncobello

Incendio in alta Valle Brembana
Cascina distrutta a Roncobello

Il secondo incendio in poco meno di 24 ore in Val Brembana: nella notte tra venerdì e sabato rogo in contrada Baresi a Roncobello.

A distanza di meno di un giorno sono due le abitazioni andate distrutte a causa di un incendio. Dopo l’abitazione a Leprino di Serina dell’altro giorno, nella notte tra venerdì e sabato un altro rogo ha distrutto la casa di una coppia a Baresi di Roncobello.

L’allarme nella centrale dei Vigili del fuoco di Bergamo è arrivato poco prima dell’1.30: visto e considerato che la zona dell’intervento era un borgo isolato in alta Valle Brembana, dal comando è stata inviata subito sul posto la squadra del distaccamento di Zogno. Inoltre in suo supporto sono arrivate un’auto pompa serbatoio e un’autobotte da Bergamo, un’autobotte da Gazzaniga e infine anche una squadra dal distaccamento di Madone. La zona di intervento, infatti, si trovava in un’area piuttosto disagevole, a più di 100 metri dalla strada più vicina, via Bonetti. Lo stabile, datato e in pietra, era composto da due case unite su un lato: una è andata completamente distrutta e sventrata, dell’altra è stato intaccato il tetto e l’ultimo dei tre piani, ora inagibile. I restanti due piani hanno subito sicuramente danni alle solette e all’impianto elettrico.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 25 novembre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA