Lavori alla caserma a Villa d’Almè Contesa tra i sindaci sulle spese
La sede provvisoria dei militari al centro civico di Petosino a Sorisole

Lavori alla caserma a Villa d’Almè
Contesa tra i sindaci sulle spese

Sorisole chiede di dividere i 135 mila euro necessari per la sede provvisoria dei Carabinieri a Petosino. Ma Valbrembo e Ponteranica non sono d’accordo.

Sindaci divisi sulle spese da dividere (135 mila euro) necessarie al trasferimento della caserma provvisoria dei carabinieri nel centro civico di Petosino a Sorisole, in attesa che si concretizzino i lavori di abbattimento e ricostruzione della struttura dell’Arma a Villa d’Almè. Il dado della questione è stato lanciato da Stefano Vivi, sindaco di Sorisole, tramite una lettera, inviata ai colleghi di Almè, Paladina, Ponteranica, Sorisole, Valbrembo e Villa d’Almè: paesi sui quali si estende la giurisdizione dei carabinieri di Villa d’Almè.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 12 agosto 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA