«Pagò la casa coi soldi di Brembo Ski» Foppolo, chiesto il processo per Berera

«Pagò la casa coi soldi di Brembo Ski»
Foppolo, chiesto il processo per Berera

All’ex sindaco Berera contestati peculato e bancarotta fraudolenta. L’episodio stralciato dall’inchiesta madre.

È la casa di via Moia che è stata sequestrata dagli inquirenti e dove Giuseppe Berera si trova attualmente agli arresti domiciliari. Per acquistarla - è l’accusa - l’ex sindaco di Foppolo avrebbe utilizzato anche fondi distratti dal bilancio della Brembo Super Ski tramite assegni bancari emessi tra il 10 maggio del 2010 e il 17 gennaio del 2011. Un filone della maxi inchiesta del pm Gianluigi Dettori viene stralciato e prende la strada del tribunale, ufficio gup. Il sostituto procuratore in questi giorni ha chiesto per Berera il rinvio a giudizio. Due i reati ipotizzati: peculato e bancarotta fraudolenta.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo dell’11 settembre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA