Persona bloccata nelle miniere  Nuova esercitazione a Dossena

Persona bloccata nelle miniere
Nuova esercitazione a Dossena

Due giorni di esercitazione per la IX Delegazione speleologica del Cnsas Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) si sono svolti sabato 4 e domenica 5 marzo.

Una quarantina i tecnici impegnati nell’evento addestrativo, per il perfezionamento di manovre di trasporto con barella e su corda. Tre squadre, impegnate con altrettante barelle, hanno simulato l’intervento di soccorso a una persona, un tecnico figurante, bloccata nelle Miniere di Dossena, superando i diversi ostacoli che possono presentarsi durante un’operazione di questo tipo, come pozzi, piccoli salti, aree allagate e meandri stretti. All’esercitazione di Dossena hanno partecipato anche alcuni tecnici speleologici dei Servizi regionali Cnsas di Emilia Romagna e Liguria.

La collaborazione tra le diverse regioni caratterizza in particolare le modalità d’azione della componente speleologica perché spesso gli interventi richiedono ai soccorritori una permanenza di più giorni. La conformità delle manovre e soprattutto la conoscenza reciproca sono elementi indispensabili per ottimizzare i tempi e quindi l’esito di un intervento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA