San Simone, pronto l’Igloo Village Giovedì si parte, ecco quanto costa

San Simone, pronto l’Igloo Village
Giovedì si parte, ecco quanto costa

Tutto pronto, si inizia giovedì a San Simone di Valleve e si sanno anche i prezzi di quella che pare sarà un’esperienza che piacerà a molti.

Ci saranno dei veri e propri pacchetti su prenotazione che comprenderanno una cena alla carta con bevande incluse presso il ristoro «Lo Scoaiattolo», vicino agli igloo, l’igloo riservato, la colazione biologica e una ciaspolata con partenza alle 9.30 per un giro turistico della località. Cento euro la quota per gli adulti, 60 euro per i ragazzi dai 6 (età minima raccomandabile) agli 11 anni.

Anche sotto la neve

Anche sotto la neve

Ma come sono gli igloo all’interno? Gli igloo sono per due persone, o il più grande per sei-sette, hanno un pavimento in paglia, i materassini sono ad aria, ci sono dei thermos per bevande calde e saranno illuminati con candele profumate. Per chi la mattina dopo il pernottamento e la colazione non vorrà usufruire della ciaspolata potrà utilizzare le sdraio e i bob messi a disposizione dagli organizzatori così come divertirsi sulla pista di pattinaggio. «È necessario attrezzarsi e munirsi di sacco a apelo idoneo alle temperature invernali, eventuale materassino da campeggio e frontalini notturni» fanno sapere dall’organizzazione che aprirà in bellezza giovedì 18 gennaio e fino a che il meteo lo permetterà (per info e prenotazioni 328/8142888).

In bellezza perchè le prenotazioni sono già parecchie per questo per l’«Igloo Village», ideato da Davide Midali. Già l’anno scorso aveva costruito un mini igloo per i bambini. Era piaciuto. Ma la cosa si era fermata lì. Poi l’idea di «copiare» Zermatt, in Svizzera, dove da tempo è aperto un villaggio di igloo. Detto, fatto. E ora si aspetta la festa di inaugurazione, giovedì alle 18.30, organizzata da Pro loco col patrocinio del Comune, e con un ospite d’eccezione: una delle fiaccole ufficiali delle prossime Olimpiadi invernali di Corea, portata recentemente da Giorgio Scuri di Branzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA