Schiacciato da un tronco: grave 61enne L’infortunio in un’azienda di legnami

Schiacciato da un tronco: grave 61enne
L’infortunio in un’azienda di legnami

L’uomo si è recato nella ditta di Almenno San Bartolomeo per tagliare dei tronchi. L’incidente con il carrello elevatore manovrato da un 86enne.

Grave infortunio sul lavoro nella mattinata di mercoledì 10 luglio, intorno alle 10.30, alla ditta Salvi Legnami con sede in Almenno San Bartolomeo in via Castel Gandolfo 19. L’infortunato, C. A. di anni 61, titolare di una ditta con sede a Brembilla, si era recato presso la ditta Salvi Legnami, di cui era cliente da anni, per tagliare alcuni tronchi. Per facilitare le operazioni di taglio, i tronchi venivano sollevati leggermente da terra mediante le forche di un carrello elevatore guidato da un socio della ditta Salvi Legnami di 86 anni.

A causa di una manovra errata del conducente del carrello, la vittima è stata investita ed è rimasta schiacciata dal tronco, riportando la frattura esposta di entrambi gli arti inferiori. Allertati dal 112, alle 11.10 sono intervenuti sul posto i tecnici della Prevenzione dell’Ufficio Psal di Bergamo. Trasportato in codice rosso al Papa Giovanni XXIII è stato sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza e trasferito in terapia intensiva con prognosi riservata.

«I tecnici Psal hanno disposto il divieto d’uso del carrello. La movimentazione meccanica con carrelli è uno dei motivi più frequenti di infortunio e la sua conduzione deve essere subordinata al possesso dell’apposita abilitazione all’uso» spiega Ats Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA